Djokovic non partecipa agli Australian Open? Come cambia il tabellone

australian open

Visto revocato a Novak Djokovic, che in questi termini non potrà difendere il titolo agli Australian Open. Secondo il regolamento, il suo posto in tabellone come prima testa di serie verrebbe preso dal n°5 del seeding, Andrey Rublev. Il serbo è stato inserito nella parte alta insieme a Berrettini, Sonego, Fognini e Nadal

IL 1° TURNO DEGLI ITALIANI - DJOKOVIC, LE NEWS LIVE DI OGGI

La decisione del Governo australiano di revocare per la seconda volta il visto di ingresso a Novak Djokovic ha forti ripercussioni anche sugli Australian Open. Il serbo, nove volte vincitore alla Rod Laver Arena e campione in carica, era stato sorteggiato come testa di serie numero 1 del seeding. Avrebbe dovuto esordire contro il connazionale Kecmanovic, nella parte alta del tabellone che comprendeva anche gli italiani Berrettini, Sonego e Fognini e il grande rivale Rafa Nadal. 

Se Djokovic viene escluso, Rublev diventa testa di serie n° 1

Il regolamento ufficiale dice che in caso di ritiro di un giocatore compreso tra la testa di serie numero 1 o la 4 (Djokovic è la 1, ndr) la testa di serie numero 5 viene spostato nella posizione vuota. E' questo il caso di Andrey Rublev, che andrebbe dunque a occupare il posto del 20 volte campione Slam, sorteggiato nella metà che comprendeva anche i nostri Berrettini, Sonego e Fognini. Il resto viene a scalare: la 17^ (Monfils) prende il posto della quinta, la prima non testa di serie (Bublik) occupa il vuoto lasciato dalla 17^ e un lucky loser completerebbe il quadro. Se così fosse, Gianluca Mager non troverebbe più Rublev al 1° turno, bensì Gael Monfils. Inoltre per Berrettini il quarto di finale ipotetico sarebbe contro Rublev e non contro Djokovic, che lo ha eliminato negli ultimi tre Slam consecutivi (quarti a Parigi, finale a Wimbledon e quarti a New York). 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche