L'argentino Cerundolo aggredisce un tassista a Parigi: fermato dalla polizia

Tennis
cerundolo_getty

Un tassista parigino ha sporto denuncia contro il tennista argentino Francisco Cerundolo, appena eliminato dal Roland Garros. Secondo la deposizione il giocatore lo avrebbe schiaffeggiato dopo avergli rifiutato la corsa in auto per mancanza di spazio nella sua vettura. E' stato fermato in albergo dalla polizia

Un tassista di 61 anni ha sporto denuncia alla stazione di polizia nel 15° arrondissement di Parigi dopo una lite con il tennista argentino Francisco Cerundolo e altre quattro persone che lo accompagnavano. Il fatto è accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì. Il tennista, eliminato dal Roland Garros dal britannico Evans, avrebbe aggredito l'autista dopo che si era rifiutato di trasportare cinque persone nel suo taxi che ha solo quattro posti

Cerundolo fermato dalla polizia in albergo

leggi anche

Sinner al 3° turno del Roland Garros: Carballes Baena battuto in 4 set

Il tassista avrebbe raccontato alla polizia che Cerundolo, e le altre 4 persone con cui si accompagnava, "erano in stato di ebbrezza". Il tennista avrebbe insistito per salire sull'auto in 5 proponendo all'uomo anche di pagare di più la corsa ma poi, di fronte al rifiuto del tassista sarebbe "diventato aggressivo". L'uomo avrebbe dichiarato di aver ricevuto uno schiaffo dal tennista argentino e poi una gomitata accidentale da uno degli altri quattro uomini che tentavano di separarli. Una pattuglia della polizia sul posto è intervenuta e in un albergo a poca distanza ha fermato, pochi minuti dopo, il tennista e un secondo uomo.