Volley, Modena annuncia addio Julio Velasco: "Chiude carriera da allenatore"

Volley
velasco

E' ufficiale l'addio dell'argentino a fine stagione. Termina la carriera dell'allenatore simbolo dei successi della pallavolo italiana. Ha ricoperto anche incarichi dirigenziali nel mondo del calcio, con Lazio e Inter

Julio Velasco, 67enne allenatore argentino, che ha fatto la storia della pallavolo italiana e non solo ha deciso di chiudere la propria carriera in panchina. La notizia è stata annunciata dal Modena Volley, con la quale aveva ancora un anno di contratto: "La decisione presa da Velasco di chiudere la propria carriera da allenatore va accettata - scrive la società emiliana -, come si accetta ciò che viene deciso da una persona che ha dimostrato enorme correttezza, professionalità, e passione. Velasco è stato, è e sarà per sempre un simbolo della nostra società e della nostra città ed è proprio a nome di tutta Modena che, come Modena Volley, intendiamo ringraziarlo per ciò che ha fatto come uomo e come allenatore ogni volta che è stato chiamato a rappresentarci. A metà anni ottanta Julio ha preso per mano una squadra e l'ha fatta divenire una leggenda e ha fatto in modo che oggi, Modena, sia unanimemente riconosciuta come culla del volley mondiale. Velasco è tornato a Modena e durante l'ultima stagione ha dimostrato di essere non solo un vincente, ma un uomo con una capacità ineguagliabile di insegnare, guidare e motivare". In carriera ha vinto tutto nel mondo della pallavolo: 4 titoli in Argentina, 4 scudetti, 3 Coppe Italia, una Supercoppa italiana e una Coppa delle Coppe con Modena; due Mondiali, tre Europei, 5 World League, una Coppa del Mondo e la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atlanta 1996 con la nazionale italiana. L'argentino ha anche ricoperto cariche dirigenziali nel calcio: prima alla Lazio, poi nell'Inter.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche