Volley, a Conegliano la Champions: Vakifbank Istanbul ko in 5 set

Volley

Roberto Prini

Lega Volley

La squadra veneta si aggiudica la Champions League femminile di volley: nella finale giocata a Verona Vakifbank Istanbul ko in 5 set (22-25, 25-22, 23-25, 25-23, 15-13). Per la prima volta Conegliano è Campione d'Europa. Protagonista Egonu con 40 punti

Quaranta punti di Paola Egonu regalano a Conegliano il tetto d’EuropaCon una partita straordinaria della sua stella più luminosa, l’Antonio Carraro Imoco Volley batte il Vakifbank Istanbul 15-12 al tie break e per la prima volta nella sua storia vince la Champions League nelle Superfinals di Verona. Coach Daniele Santarelli ha guidato la sua squadra verso la stagione perfetta: 46 vittorie di fila in stagione senza sconfitte con i trionfi in Supercoppa Italiana, Coppa Italia, campionato (quarto scudetto in cinque anni) e soprattutto la Champions League, trofeo che ancora mancava nella bacheca di Conegliano, dopo due finali perse nel 2017 e nel 2019.

 

Il match è andato a corrente alternata per oltre due ore: bene il Vakifbank di Giovanni Guidetti (delusissimo per il rendimento di alcune sue giocatrici nel dopopartita) nel primo e nel terzo set, meglio Conegliano nel secondo e quarto parziale quando le turche hanno avuto l’occasione di vincere la Coppa sul 23 pari. Ma a quel punto la scena se l’è presa tutta Paola Egonu che ha deciso il quarto parziale e indirizzato il tie break nonostante la fiammata iniziale del Vakifbank portatosi sul 4-0. Con 9 punti di Paola e la collaborazione fondamentale della centrale olandese De Kruyff (partita da manuale della centrale) e del libero De Gennaro (semplicemente maestosa, anche al palleggio), Conegliano è letteralmente volata sul 14-10. Poi l’impennata di orgoglio delle turche rientrate sul 13-14. Infine il punto finale: Egonu attacca fuori, secondo giudice di linea ed arbitri: Santarelli chiama il Challenge che evidenzia un tocco del muro turco. 15-13 e punto numero 40 di Paola. In ritardo e dopo i replay, esplode la gioia di Conegliano, prima in modo sommesso e poi fragoroso. Tutte le ragazze, il coach con il suo staff ed anche la proprietà della squadra si riversano sul parquet per festeggiare una vittoria tanto meritata quanto imprevedibile per il modo in cui è arrivata. Un trionfo che su tutte porta la firma di Paola Egonu, i 40 punti di oggi a 22 anni appena compiuti, la fanno entrare di diritto nella storia della pallavolo italiana. Con almeno 10 anni di carriera davanti, potrà diventare una leggenda anche del volley mondiale.

IL TABELLINO

A. Carraro Imoco Conegliano- VakifBank Istanbul 3-2

(22-25, 25-22, 23-25, 25-23, 15-12)

 

A. Carraro Imoco Conegliano: De Kruijf 11, Folie 9, Wolosz 4, Hill 9, Sylla 4, Egonu 40, De Gennaro (L), Caravello, Gennari, Adams 10

Non entrate: Gicquel, Butigan (L), Omoruyi, Fahr. All. Santarelli

 

VakifBank Istanbul: Braga Guimaraes 14, Haak 33, Bartsch-hackley 13, Rasic 6, Ognjenovic 1, Gunes 11, Orge (L), Aykac (L), Ozbay, Ismailoglu, Yilmaz. Non entrate: Senoglu, Akman, Gurkaynak. All. Guidetti

Arbitri: Michlic, Dobrev.

Note. Durata set: 31', 32', 31', 31', 21'; Tot: 146'.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport