Mondiale per club di Volley, trionfa il Sada Cruzeiro: Civitanova battuta 3-0 in finale

Volley

Nella finale del Mondiale per club di volley, niente da fare per Civitanova. La Lube, che difendeva il titolo del 2019, è stata battuta nettamente per 3-0 dai brasiliani del Sada Cruzeiro, che conquistano così il quarto titolo iridato della loro storia. Trento chiude al terzo posto, sconfiggendo 3-0 i brasiliani del Funvic. 

I brasiliani del Sada Cruzeiro vincono il Mondiale per Club di Volley battendo nettamente la Lube Civitanova per 3-0 (25-17, 25-22, 25-23) e vincendo per la quarta volta il titolo iridato dopo quelli del 2013, del 2015 e del 2016. Un successo mai in discussione anche a causa di una Lube irriconoscibile, che non ha mai potuto schierare Juantorena e con Ivan Zaytsev a mezzo servizio, ma che è stata capace di sbagliare ben 26 battute, e senza mai dare la minima convinzione di potercela fare. Al contrario, la squadra di casa ha giocato un match perfetto guidata dalle invenzioni del suo palleggiatore Fernando Cachopa e dalle schiacciate imprendibili del cubano Lopez e del veterano Wallace.

Trento chiude al terzo posto

Trentino Itas ha chiuso il proprio mondiale per club con una netta vittoria per 3-0. Triplo 25-18 in poco più di un'ora per i ragazzi di Angelo Lorenzetti per sconfiggere i brasiliani del Funvic, nella finale per il 3° e 4° posto, chiudendo così con il bronzo. Trento ha giocato una partita molto attenta e senza sbavature e ha sfruttato al massimo il divario tecnico ottenendo, addirittura, 15 punti con il fondamentale del muro. Tra i migliori realizzatori l'esperto Matey Kaziyski e Daniele Lavia: entrambi hanno chiuso con 18 punti all'attivo. Nello specifico, l'opposto azzurro ha firmato un ottimo 80% in ricezione, 3 muri e il 71% di positività in attacco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche