Caricamento in corso...
20 marzo 2017

Inter, Gagliardini: "Italia? Voglio un posto"

print-icon

Con quattro convocati il club nerazzurro torna ad essere un importante serbatoio per la Nazionale. L'Inter non era rappresentata in così largo numero dal 2003 quando Trapattoni convocò Toldo, Cannavaro, Materazzi e Cristiano Zanetti per un'amichevole con la Polonia

NeroAzzurri, è proprio il caso di dirlo. L'Inter torna a fare la voce grossa in Nazionale grazie ai convocati di Giampiero Ventura. Gagliardini, Candreva, D'Ambrosio ed Eder riportano il club di Suning al ruolo di serbatoio prezioso per l'Italia. Non accadeva dal 2003 quando l'allora ct Giovanni Trapattoni chiamò Toldo, Cannavaro, Materazzi e Cristiano Zanetti a dar manforte alla Nazionale per l'amichevole di Varsavia con la Polonia. Un'inversione di tendenza che trova proprio nel più giovane di tutti la voglia di tornare a recitare un ruolo da protagonista e di rinforzo per la squadra di Ventura. "Tengo molto alla Nazionale - ha spiegato Gagliardini in partenza per il ritiro di Coverciano - E' una tappa importante della mia carriera, la prima vera convocazione dopo quella dello stage". Ventura avvisato: "Voglio conquistarmi un posto, spero di mettere in difficoltà il mister".

Il centrocampista è poi tornato a parlare anche della frenata della sua squadra contro il Torino: "C'è rammarico per sabato - ha detto - Abbiamo sbagliato troppo rispetto ai nostri standard e questo ci ha penalizzato per il risultato.

SERIE A - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky