Caricamento in corso...
17 luglio 2017

Calciomercato Torino, preso Alex Berenguer. Lo voleva il Napoli

print-icon

Il centrocampista dell'Osasuna, inseguito da diverso tempo dal club di Aurelio De Laurentiis, è un nuovo rinforzo per la squadra di Sinisa Mihajlovic: arriverà in cambio di 5 milioni e mezzo di euro e uno di bonus. "Un'offerta irrinunciabile, quei treni che passano una sola volta", ha dichiarato il calciatore

L'ha inseguito il Napoli per diverso tempo. Alex Berenguer, però, andrà al Torino. E' la prima sorpresa del mercato di lunedì 17 agosto. Il club di Aurelio De Laurentiis non ha chiuso il colpo, quello granata ne ha approfittato e si è inserito di forza. La notizia l’ha data il club del centrocampista classe ’95, che ha reso note le condizioni della cessione: 5 milioni e mezzo dal Torino e uno di bonus, al verificarsi di determinate condizioni sportive dei granata. I dirigenti del Toro hanno inoltre accettato di includere una clausola secondo la quale, se Berenguer in futuro si trasferirà all’Athletic Club, l’Osasuna percepirà un altro milione e mezzo di euro. "L’accordo è stato possibile dopo che il canterano ha rinunciato al 15% che gli spettava - hanno spiegato inoltre -. Il calciatore questa mattina dirà addio alle ore 11.30 in una conferenza stampa. Il club ha poi ringraziato Álex Berenguer per il comportamento che ha tenuto nel corso dei negoziati, attraverso il quale ha cercato il meglio per il suo futuro, ma con la sensibilità di aspettare l’offerta migliore anche per il club". Martedì, l'arrivo a Torino per le visite mediche.

Berenguer: "Non potevo rifiutare quest'offerta"

E lo stesso Berenguer ha salutato l'Osasuna, in una conferenza stampa che si è tenuta subito dopo l'annuncio dell'accordo con il Torino: "Posso solo ringraziare l'Osasuna, qui ho realizzato il mio sogno da bambino - ha dichiarato l'esterno - Voglio ringraziare specialmente i tifosi per l'affetto. L'Osasuna ed El Sadar saranno sempre la mia casa. Ho ricevuto un'offerta che non potevo rifiutare e ho chiesto al club di lasciarmi andare perchè ci sono dei treni che passano una sola volta. Non è stata una decisione facile, ma è una grossa opportunità. Ho voluto scegliere l'opzione più vantaggiosa per il club, sarò sempre grato a questa squadra. Non è un addio, è un arrivederci". Con Berenguer ha parlato anche il direttore sportivo dell'Osasuna, Braulio: "Abbiamo fatto ciò che era meglio per il club accettando l'offerta del Torino, che per noi era la migliore", le sue parole.

Tutti i video del calciomercato