Caricamento in corso...
14 giugno 2017

Calciomercato Frosinone, Longo nuovo allenatore: è ufficiale

print-icon
Moreno Longo - Frosinone

Moreno Longo, nuovo allenatore del Frosinone (Lapresse)

I giallazzurri ufficializzato il nuovo allenatore. Il presidente Stirpe, invece, parla dell'inaugurazione del nuovo stadio: "Pronto il 23 luglio! Siamo una città di 46.000 abitanti e 1/3 delle persone posso entrare"

Il Frosinone riparte da Moreno Longo, è ufficiale. Sarà lui il nuovo allenatore dei ciociari, chiamati a riscattare la brutta eliminazione dei playoff per salire in Serie A. Dopo Marino, quindi, viene scelto l'ex allenatore della Pro Vercelli, dove andrà Grassadonia. Nuova sfida per Moreno Longo, che dopo l'esperienza alla Pro inizia la sua avventura col Frosinone. Ecco il comunicato della società: "Il Frosinone comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Moreno Longo. Il nuovo tecnico giallazzurro ha firmato un contratto biennale."

Stirpe: "Stadio pronto il 23 luglio"

In conferenza stampa ha preso la parola il presidente Stirpe, questo il suo commento sul nuovo stadio in cui giocherà il Frosinone: "Negli ultimi quattro anni abbiamo fatto un percorso da protagonisti, abbiamo ottenuto due promozioni storiche, accolto ed onorato l'ascolto dei nostri tifosi, che quando siamo retrocessi dalla Serie A ci hanno invogliato a riprovarci. Non ci siamo risparmiati nessun sacrificio, né a livello di dirigenza né a livello di squadra. In tutto questo percorso abbiamo provato a realizzare ciò che fino a qualche anno fa sembrava un miraggio: la realizzazione di un nuovo centro sportivo e soprattutto la realizzazione di un nuovo stadio. Il 'Benito Stirpe' è un'opera importantissima dalla quale il Frosinone ripartirà per restare nel calcio che conta. Ricordiamoci che siamo una città di 46.000 abitanti e che, volendo, un terzo della popolazione cittadina può andare all'interno dello stadio".

Sugli obiettivi per la prossima stagione

"Obiettivi della società? Proviamo a fare il meglio di ciò che possiamo fare: restare nella parte sinistra della classifica, ovvero fare un campionato sicuramente 'tranquillo'. L'obiettivo per la prossima stagione sarà questo, unito a quello di andare sempre più a sviluppare un movimento che tragga la sua linfa dal settore giovanile. Il Frosinone ha attualmente 7/8 giocatori di grande livello per la nostra realtà. Per privarci di questi giocatori occorrono tre cose: una richiesta, la volontà del giocatore e la volontà della società. Attualmente non c'è nessuno di questi elementi per nessun componente della rosa". E ancora: "n questi 15 anni abbiamo centrato tutti gli obiettivi che ci siamo programmati, anche quelli che sembravano un miraggio come la realizzazione di un nuovo centro sportivo e di un nuovo stadio. Siamo partiti dalla C2, ora siamo una grandissima realtà della Serie B essendo passati anche in Serie A. Oggi finisce un ciclo, ne comincia un altro. Dovremmo riaprire puntando sull'organizzazione della leadership manageriale rispetto alla funzionalità dell'azienda. Il mio ruolo? Mi dedicherò se la gente mi vuole e apprezza il mio lavoro, altrimenti mi faccio subito da parte".

CALCIOMERCATO 2017, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky