Caricamento in corso...
16 luglio 2017

Lewis: "Un po' di gara vista sui monitor, su Kimi avevo 14 secondi..."

print-icon

Hamilton sbanca Silverstone con la sua Mercedes W08 e riduce a un solo punto il distacco da Vettel nella classifica piloti: "Ho visto Bottas che recuperava Vettel, è stato strano vedere la gara mentre ne facevo parte...". Bottas: "Secondo con un pizzico di fortuna"

CLICCA PER RIVIVERE LE EMOZIONI DELLA GARA

ORDINE D'ARRIVO  - CLASSIFICHE DEL MONDIALE

"Qualcosa della gara l'ho vista sugli schermi. Ero concentrato dopo la sosta, avevo 14 secondi di vantaggio su Raikkonen. Ho chiesto al team e mi sono state date informazioni sui gap. Poi ho visto Bottas che recuperava su Vettel, ed è stato strano vedere la gara mentre ne facevo parte. Bizzarro, però questo weekend andavo così forte...". E' un Lewis Hamilton esaltato dal successo in casa, a Silverstone, dove di fatto ha riaperto il Mondiale riducendo a un solo punto il distacco in classifica da Sebastian Vettel.  

"E nessuno ci credeva..."

"Sono contentissimo, eppure tutti mettevano in discussione la mia preparazione. Grazie a chi mi è stato vicino e grazie ai fans. Non si vede una roba così da nessuna parte. In Italia? Sì, ma non c'è un pilota italiano. Sono stato travolto dalle emozioni e voglio andare a festeggiare. Ho fatto anche crowd surfing (tuffo sul pubblico, ndr), lo avete visto?", ha concluso il pilota della Mercedes, che così si è definitivamente gettato alle spalle le polemiche per il forfait all'F1 Live di Londra tenutosi mercoledì.

E' stata anche una Bottas di...

Felice per il secondo posto, arrivato in modo piuttosto inaspettato, Valtteri Bottas sul podio di Silverstone ammette: "E' stata sì una gara dura dall'inizio, ma alla fine sono arrivato secondo anche per la foratura di Raikkonen. C'è stato un pizzico di fortuna. Sono davvero molto contento, non è stato semplice partire dal 9° posto e la strategia del team è stata perfetta".

IL POST GARA DI VALTTERI BOTTAS