Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
21 aprile 2017

NBA, frattura al pollice destro per Rondo: fuori a tempo indeterminato

print-icon

L'infortunio alla point guard dei Bulls è occorso nel terzo quarto di gara-2 contro Boston. La frattura è al pollice destro, ma Rondo non dovrà operarsi: verrà rivalutato non prima di 7-10 giorni. Stanotte (diretta Sky Sport 2 HD a partire dall'una) la terza gara della serie tra Bulls e Celtics

Bruttissimo colpo per i Chicago Bulls impegnati nella serie di primo turno contro i Celtics e sorprendentemente in vantaggio 2-0 dopo le prime due gare disputate a Boston. Rajon Rondo, la point guard titolare agli ordini di coach Hoiberg, si è infatti fratturato il pollice della mano destra in un’azione di gioco durante il terzo quarto di gara-2, una partita da lui conclusa a un solo rimbalzo dalla tripla doppia, avendo mandato a referto 11 punti, 9 rimbalzi, 5 recuperi e 14 assist, quest’ultimo dato record di franchigia eguagliato per una gara di playoff. Dopo una stagione difficile e a tratti parecchio deludente — dentro e fuori dalla rotazione, non senza diverse polemiche e screzi con allenatore e compagni — l’arrivo dei playoff e il duello al primo turno (da totali sfavoriti: testa di serie n°8 contro n°1) contro la sua ex squadra sembravano aver rinvigorito il veterano dei Bulls, che alla buona prestazione di gara-1 (12 punti, 8 rimbalzi e 6 assist) ne aveva fatto seguire una seconda gara ancora migliore. Le prime indiscrezioni che filtrano da Chicago parlano di un infortunio “abbastanza serio”: le speranze di rivederlo in campo ancora quest’anno sembrano quindi legate a quanto lunga sarà la corsa dei Bulls in questi playoff, nei quali — fino all’infortunio del proprio n°9 — venivano ora dati favoriti per un clamoroso upset contro la squadra capace di chiudere la Eastern Conference con il miglior record stagionale. Al suo posto in quintetto partirà Jerian Grant, ma Hoiberg pensa di affidare gran parte dei compiti di playmaking alla sua superstar, Jimmy Butler, che si è già detto pronto: “Ho già svolto questo compito per gran parte della stagione”, le sue parole. Gara-3 è in programma stanotte a partire dall'una italiana, con diretta su Sky Sport 2 HD e commento in italiano.

Video

Tutti i siti Sky