Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 febbraio 2013

La Pellegrini incorona Malagò: sport italiano in ottime mani

print-icon
pel

Federica Pellegrini è l'atleta di punto dell'Aniene di Malagò

L'elezione del nuovo presidente del Con i è stata accolta con favore dalla sua pupilla ma anche da altri sportivi. La Sensini, membro della nuova giunta con la May, esulta: "E' un bel giorno". La Idem: "Sarà un quadriennio diverso rispetto agli ultimi"

Alessandra Sensini e Fiona May entrano nella Giunta esecutiva del Coni. L'olimpionica del windsurf e l'ex saltatrice hanno ricevuto rispettivamente 36 e 24 preferenze ed entrano così nell'organo esecutivo del Comitato olimpico in quota atleti. Tra i tecnici, come unica candidata, Valentina Turisini. Alcuni sportivi, nel frattempo, hanno voluto esprimere tutta la propria soddisfazione per l'elezione di Giovanni Malagò a nuovo presidente del Coni.

Le congratulazioni della Pellegrini
- "Sono felice per l'elezione di Giovanni Malagò a presidente del Coni. La parola che anche oggi ha usato e che più di tutte è una qualità che gli riconosco è: coraggio". Sono le parole di Federica Pellegrini. La campionessa azzurra, tesserata per il Circolo Aniene, presieduto proprio da Malagò si complimenta con il suo presidente. "Mi segue con affetto da anni ed è un uomo che ha avuto appunto il coraggio di ispirarmi un cambiamento e perseguire con lealtà i miei obiettivi sportivi. Penso che dall'uomo al dirigente sportivo la sostanza non cambierà: il governo dello sport italiano è in ottime mani".

Il tweet della Pennetta -
"Contenta e orgogliosa per Giovanni Malagò Presidente del Coni. Sono sicura che farà molto per  il tennis e lo sport italiano". Con questo tweet Flavia Pennetta, tesserata per il Circolo Canottieri Aniene, si complimenta con Giovanni Malagò, il suo presidente, per la vittoria alle elezioni del Coni. La tennista brindisina, che torna in campo nel torneo di Bogotà, nel tweet inserisce anche una foto di Malagò sorridente al Salone d'Onore del Coni.

La gioia della Sensini - "In Italia c'è voglia di cambiamento in tutti i settori, oggi è un bel giorno". Alessandra Sensini, olimpionica del windsurf, esulta per il successo a sorpresa di Giovanni Malagò, appena eletto presidente del Coni. "Vedere Giovanni così emozionato è stato bellissimo - ha detto - lui è un atleta nella vita che ha vinto la sua sfida. Noi ci abbiamo creduto fino in fondo, ci aspettiamo un Coni che coinvolgerà tutti e il territorio. C'è voluto coraggio, lo abbiamo trovato".

"Si sente che c'è la voglia di cambiare. E' un buon auspicio: sarà un quadriennio diverso rispetto agli ultimi anni che abbiamo dovuto sopportare". Josefa Idem, oggi nel Salone d'Onore del Comitato Olimpico come "grande elettrice", ha spiegato che l'elezione di Malagò è un elemento di rottura con il passato, dato che lo sconfitto Raffaele Pagnozzi era il segretario generale durante la presidenza di Gianni Petrucci. "All'inizio c'è stato un lapsus sui due candidati, Malagò e Petrucci; ha detto -, perchè era come dire la stessa cosa. Ora c'è un elemento di discontinuità".