Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 dicembre 2015

Val Gardena: vince Svindal, Fill quarto. Val d'Isere, discesa alla Gut

print-icon
pod

Trionfa il norvegese, ora in testa alla classifica generale di Coppa del mondo. Secondo il francese Fayed, terzo Jansrud. Miglior azzurro Fill, quarto. Incidente per Mayer. In Val d'Isere successo alla svizzera in 1.44.51. Seconda la connazionale (+00.16) e terza la canadese Yurkiw (+00.46). Più indietro le italiane: Stuffer 23.a, Fanchini 25.a. Fuori la Vonn

 

Discesa Libera Femminile in Val d'Isere, la terza della stagione. Dopo le due precedenti prove vinte da Lindsey Vonn nella "sua" Beaver Creek, oggi il successo è andato alla svizzera Lara Gut. Come quello americano, anche il tracciato della Val d'Isere è un altro dei preferiti dell'americana che proprio qui, lo scorso anno, pose fine a un digiuno di vittorie che durava da un anno e mezzo dopo l'infortunio al ginocchio subito ai Mondiali di Schladming 2013 e alle successive ricadute.

La Vonn è finita fuori, mentre era al comando: è riuscita a non cadere, ma ha fatto una grossa sbandata in una curva a sinistra con forte torsione del ginocchio. La Gut - 24 anni e alla 15/a vittoria in carriera - ha chiuso in 1.44.51 e ora ha 478 punti in classifica generale, solo due in meno di Vonn.

Seconda la connazionale (+00.16) e terza la canadese Yurkiw (+00.46). Male le italiane, con la migliore che è stata la Curtoni, 19.a a 1.60 dalla vincitrice. Più indietro le altre azzurre: Stuffer 23.a, Fanchini 25.a. Subito dopo Merighetti e Schnarf.

 

In Valgardena successo per Svindal - Dopo il successo di ieri in supergigante, il norvegese in 1'54.80 ha vinto anche la discesa della Val Gardena, sui 3.446 metri della pista Saslong. Secondo il francese Guillermo Fayed in 1'55.23 e terzo l'altro norvegese Kjetil Jansrud in 1'55.26. Quarto e miglior azzurro l'altoatesino Peter Fill in 1'55.52. Per Svindall, 31 anni, è il 30/o successo in carriera ed il quinto stagionale. Ora, con 517 punti, è passato in testa alla classifica generale di Coppa del mondo.

 

Brutta caduta per Mayer - Incidente per l'austriaco durante la discesa libera di Valgardena di coppa del Mondo. Mayer - medaglia d'oro a Sochi in discesa - è cosciente. Ai primi soccorritori l'austriaco non ha evidenziato problemi particolari, tranne qualche difficoltà respiratoria. Mayer è uno degli atleti che da quest'anno ha scelto di usare l'air bag, opzione facoltativa fornita dell'italiana Dainese, che ha visto così il "debutto" stagionale: l'apparato protettivo si è regolarmente aperto mentre l'austriaco non aveva ancora impattato sul terreno.