Mondiali atletica 2019, Laura Strati: salto in lungo

Atletica

Valerio Spinella

La lunghista vicentina festeggerà il compleanno a Doha. Convocata in extremis grazie al meccanismo dei "target number", si è unita ai 65 azzurri con l'obiettivo dichiarato di avvicinare il suo record stagionale

DOHA 2019, IL PROGRAMMA COMPLETO GIORNO PER GIORNO

L'ELENCO DEGLI AZZURRI IN GARA

Una chiacchierata con Laura Strati alla vigilia dei Mondiali di Doha. Curiosità, gusti e sogni dell'atleta azzurra.

Nome: Laura

Soprannome: Lalla oppure Strati

Nata a: Bassano del Grappa il 3/10/1990 (28 anni, a Doha diventano 29)

Segno zodiacale: Bilancia

Altezza: varia ogni anno... dipende dal medico della visita medico sportiva!! generalmente comunque 1.70 ;)

Occhi: marroni

Specialità: salto in lungo

Record: PB 6.72 / SB 6.65

Il tuo idolo sportivo?

Da quando vivo in Spagna apprezzo molto Nadal

Quando hai capito di avere i superpoteri?

Durante le ore di educazione fisica alle elementari, durante le ricreazioni quando giocavamo a "guardie e ladri" e correvo più veloce dei maschi, alle prime gare scolastiche delle medie. Tuttavia, ancora non conosco la reale grandezza dei miei superpoteri.

Sei ai Mondiali: ora hai realizzato di poterti dedicare da professionista all'atletica?

Professionista non lo sono mai stata veramente. I gruppi sportivi militari non hanno creduto in me quando pensavo l'avrebbero fatto ed ho sempre affiancato un'altra o altre attività (studio o lavoro) alla pratica dell'atletica. Tuttavia, due anni fa mi sono decisa a provare ad andare fino in fondo: ho lasciato il lavoro da traduttrice dipendente che avevo a Madrid per dare priorità all'atletica. Sicuramente ho fatto un salto di qualità e maturità. I vari infortuni di questi due anni inoltre non mi hanno permesso di migliorare il mio PB, ma sono sicura che presto le cose cambieranno.

Quali altri sport segui?

Il beach volley e la pallavolo mi piacciono parecchio, ma molti altri mi affascinano, anche i meno probabili, tipo Formula 1 e ping pong o surf. In ogni caso, se ne ho l'opportunità, non rifiuto mai di andare a vedere qualche match sportivo, di qualsiasi sport. Il calcio non mi piace particolarmente.

Film preferito?

Non ne ho uno in particolare. I generi storici, d'azione e fantasia mi piacciono molto. Ovviamente anche le storie d'amore e le commedie. Non disprezzo nemmeno documentari, film biografici e serie tv. Meglio se in lingua straniera. I film del terrore li evito.

Serie tv?

Anche qui spazio molto. Da quelle che trattano temi seri (ora per esempio sto seguendo "13 reasons why"), a quelle fantastiche ("Stranger things", anni fa "Buffy l'ammazzavampiri"), per finire con quelle degli avvocati (The Good Wife).

Hobby

Viaggiare e visitare, provare nuovi cibi, teatro, cinema, passeggiare, cucinare, ballare

Che musica ascolti?

Ascolto di tutto! soprattutto musica spagnola

Canzone preferita del 2019?

High Hopes dei Panic! At the Disco

Ultimo libro letto

El intermediario (John Grisham)

Viaggio dei sogni

America Latina

Frase preferita/motto

NO LIMITS ONLY DREAMS

Cibo preferito?

Tutto quello che non posso mangiare: dolci soprattutto

Un tuo pregio

Determinazione

Un tuo difetto

Penso troppo

Che cosa che non sopporti?

Razzismo e mancanza di puntualità

Cosa ti aspetti da Doha?

Non sarò nelle mie migliori condizioni fisiche (vista la traiettoria di tutto l'anno) ma farò affidamento alla freschezza mentale. Mi aspetto di avvicinare il mio stagionale.

I più letti