Mondiali Doha 2019, Irene Siragusa: 4x100m

Atletica

Valerio Spinella

La velocista dell'Esercito, con un personale di 11"21, corre al grido "Eat pasta run fasta". Iperattiva, si definisce ordinata e molto determinata. Ha un talento speciale legato al cinema

DOHA 2019, IL PROGRAMMA COMPLETO GIORNO PER GIORNO

L'ELENCO DEGLI AZZURRI IN GARA

Una chiacchierata con Irene Siragusa alla vigilia dei Mondiali di Doha. Curiosità, gusti e sogni dell'atleta azzurra.

Nome: Irene

Soprannome: Ire, Sira

Nata a: Poggibonsi (SI) il 23/06/93, ho 26 anni ma nella mia testa sono sempre a 25

Segno zodiacale: Cancro

Altezza: 160 cm

Occhi: grandi e marroni

Specialità: correre veloce e grande memoria per le battute dei film

Record: PB 11"21 / SB 11"35

Il tuo idolo sportivo?

Anni fa era Ivet Lalova, poi c'è sempre stato Valentino Rossi

Quando hai capito di avere i superpoteri?

Quando battevo anche i maschi nelle gare di scuola, sia nella corsa che nel salto in lungo.

E ricordi il momento in cui hai realizzato per la prima volta di poterti dedicare da professionista alla tua specialità?

Sicuramente durante il mio primo europeo individuale a Zurigo nel 2014, poi quando sono entrata nel Gruppo Sportivo dell'Esercito nel 2015.

Quali altri sport segui

Quando posso nuoto sincronizzato, tuffi, MotoGP e Formula1.

Film preferito

Moulin Rouge , Alla ricerca di Nemo.

Serie tv

Grey's Anatomy assolutamente.

Hobby

Mi piace tenermi sempre occupata, odio la noia.

La tua canzone del 2019?

Jambo di Giusy Ferreri, ma perché non vedo l'ora di andare in vacanza.

Ultimo libro letto

Sto leggendo adesso Senilità di Svevo, ma non mi prende molto.

Viaggio dei sogni

Starmene sdraiata 10 giorni in un resort paradisiaco servita e riverita.

Frase preferita/motto

Eat pasta run fasta

Cibo preferito

Pasta ovvio!

Un tuo pregio

Ordinata e determinata

Un tuo difetto

Non ascolto ciò che non mi interessa

Una cosa che non sopporti

Le cimici, proprio tanto! E non raggiungere i miei obiettivi.

Cosa ti aspetti da Doha

Di correre e anche forte!

I più letti