Atletica, Cheptegei batte il primato mondiale dei 5000 metri

Montecarlo

Spettacolo a Montecarlo, durante la prima tappa della Diamond League 2020. L'ugandese corre in 12'35"36 e cancella il record di Bekele che resisteva da 16 anni

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Atletica spettacolo nel primo meeting Diamond League del post-Covid-19, l'Hercules nello stadio Louis II del Principato di Monaco. L'ugandese Joshua Cheptegei ha stabilito il nuovo primato del mondo dei 5000 metri vincendo la gara su questa distanza con il tempo di 12'35"36.

Un record che resisteva dal 2004

Il precedente record di 12'37"35 apparteneva all'etiope Kenenisa Bekele, che lo aveva ottenuto sedici anni fa a Hengelo, in Olanda. Per Cheptgei è stata la prima gara dal 16 febbraio scorso a oggi. In quell'occasione, sempre nel Principato, l'ugandese aveva stabilito il nuovo record dei 5 km su strada.

Lyles come Tommie Smith, poi fa mondiale stagionale

Il campione del mondo dei 200 metri Noah Lyles ha voluto dare il proprio sostengo alla campagna "Black Lives Matter" prima del via della gara del meeting della Diamond League nel Principato di Monaco. Lo ha fatto imitando il gesto fatto dai connazionali Tommie Smith e John Carlos in occasione dell'Olimpiade di Messico 1968,  e quindi alzando il pugno avvolto in un guanto nero e abbassando la testa. Poi ha vinto la gara correndo in 19"76, tempo che è il primato mondiale stagionale. 

lyles pugno razzismo

1500, record europeo di Ingebrigtsen

Il ragazzo prodigio del mezzofondo, il 19enne norvegese Jakob Ingebrigtsen, ha stabilito il nuovo record europeo dei 1500 metri correndo in 3'28"68. Questo tempo gli ha permesso di chiudere al secondo posto dietro al campione del mondo della distanza, il keniano Timothy Cheruiyot (3'28"45). Con il tempo di oggi Ingebrigtsen diventa l'ottavo migliore di sempre. Il precedente primato continentale dei 1500 m, di 3'28"81, apparteneva al  britannico Mo Farah, che lo aveva ottenuto nel 2013. Fenomeno di precocità, agli Europei di Berlino 2018 Jakob Ingebrigtsen, il minore di tre fratelli tutti dediti all'atletica, aveva vinto l'oro nei 1500 e nei 5000 metri. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche