Coronavirus, Usain Bolt positivo e in isolamento: "Rimanete al sicuro"

coronavirus

Il campione giamaicano, a pochi giorni dalla sua festa di compleanno, ha comunicato attraverso i propri canali social di essersi sottoposto a un test in cui è risultato positivo al Covid-19

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Usain Bolt ha contratto il coronavirus. Attraverso un video pubblicato su Twitter e Instagram, l'uomo più veloce di tutti i tempi ha annunciato di essere risultato positivo al test del Covid-19. Dal suo letto, in isolamento, il primatista mondiale dei 100 e dei 200 metri ha voluto rilasciare un commento confermando la notizia che era stata anticipata dalla stampa giamaicana.

La festa di compleanno che ha fatto discutere

Venerdì scorso, il giorno 21 agosto, Bolt ha compiuto 34 anni e non si può escludere che il contagio possa essere arrivato alla festa di compleanno organizzata nella casa che condivide con la compagna, la modella Kasi Bennet.

 

Un party con molti ospiti illustri, alcuni appartenenti al mondo dello sport come il connazionale Leon Bailey, 23enne attaccante del Bayer Leverkusen, e Raheem Sterling del Manchester City; ma anche il dj e cantante reggae Ding Dong Ravers. Secondo alcune testimonianze nessuno degli ospiti alla festa avrebbe indossato mascherine, generando polemiche perché i contagi in Giamaica stanno crescendo in modo preoccupante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche