Tortu a Sky: "Mi sento in condizione di poter migliorare il 9.99"

Atletica

Filippo Tortu è intervenuto in diretta Skype su Sky Sport24 alla vigilia della sua partenza per Nairobi, dove sabato 7 maggio gareggerà al Kip Keino Classic, tappa Gold del Continental Tour che sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno. La gara dei 100 metri, che vedrà impegnato anche Marcell Jacobs, è prevista alle 16.55 italiane

A una manciata di giorni dalla super gara di Nairobi che lo vedrà ai blocchi al fianco di Marcell Jacobs e Fred Kerley, l'oro olimpico della staffetta azzurra 4x100, Filippo Tortu, ha fatto il punto in una intervista in diretta su Sky Sport 24. "Sto molto bene, quest’anno abbiamo lavorato davvero tanto e adesso inizia una settimana molto importante perché prima gareggio a Nairobi e qualche giorno dopo in Qatar a Doha: faccio sia i 100 che i 200 metri quindi in questa settimana proviamo tutto quello che c’è da capire per iniziare la stagione e decidere come continuarla e su cosa dovremo migliorare".

Proprio a Nairobi, lo scorso 18 settembre, Filippo corse i 200 metri in 20.11, diventando il secondo italiano di sempre dietro a Mennea in questa distanza. Quando gli viene fatto notare quanto sia portato per il mezzo giro di pista, però, Pippo confessa: "Io mi sento più centometrista quindi non penso di abbandonare i 100 metri, anche se sicuramente quest’anno i 200 saranno la gara più importante per me anche in vista dei Mondiali. Poi, se sabato nei 100 dovessi fare lo standard minimo per Eugene (10.05, ndR) penso che correrò comunque i 200 metri a Eugene e anche ai campionati europei. Però voglio migliorarmi nei 100 e mi sento in condizione di poterlo fare… il mio personale è un po’ datato per i miei gusti.

A Nairobi nuova sfida con Jacobs

vedi anche

Jacobs: "A Nairobi condizioni ideali per volare"

Sulla sfida con l'attuale uomo più veloce del mondo nonché suo compagno di staffetta, Tortu spiega che "sicuramente è qualcosa che ti stimola a dare qualcosa di più" aggiungendo che "anche quando si affrontano atleti molto più forti, come in questo caso sono sia Marcell che Kerley, bisogna andare in pista per provare a batterli". 

Tortu

L'auto-analisi sui 200

vedi anche

VIDEO. I 200 M IN 20.11 DI TORTU A NAIROBI

Tornando al mezzo giro di pista, che lo impegnerà a Doha il 13 maggio in occasione della prima tappa di Diamond League, Filippo ha commentato il proprio personale, ottenuto lo scorso 18 settembre a Nairobi, improvvisando una sorta di Sky Tech: "Vorrei migliorarmi, in quella gara ho avuto dei problemi in partenza: non ero in un ottimo stato di forma e ho avuto difficoltà nell’avviarmi. L’idea è quella di fare una curva un po’ più veloce di quella che ho fatto l’ultima volta a Nairobi e cercare, una volta lanciato, di rimanere alle velocità di quell’ultimo rettilineo per provare a tirare giù qualcosina da quel 20.11..."