Lacrime e sorrisi: Bolt, ultimo show sui 100. "Smetto, non ci ripenso"

La solita partenza ad handicap, il tentativo di rimonta quasi riuscito, l'incredibile sprint del 'vecchietto' Gatlin e il caloroso abbraccio dello stadio di Londra: ecco la serata di Usain Bolt, all'ultima esibizione nella gara più importante dell'atletica. "Sono deluso, mi aspettavo di vincere ma sono partito ancora male. Non ci ripenso, smetto e dico grazie a tutti"