Nuoto, Europei vasca corta: Pilato oro nei 50 rana. 6 medaglie azzurre nella 1^ giornata

Nuoto
bendetta pilato oro

Arrivano 6 medaglie per l'Italia nella prima giornata degli Europei in vasca corta a Glasgow: la straordinaria 14enne Benedetta Pilato domina la gara dei 50 rana femminili e vince l'oro davanti all'altra azzurra Martina Carraro. Bronzo per Cusinato nei 400 misti e per Detti nei 400 stile, così come per Scozzoli nei 50 rana uomini e per la staffetta 4x50 stile uomini

Cominciano col botto per l'Italia gli Europei in vasca corta di Glasgow. Nella prima giornata infatti sono subito arrivati un oro e un argento azzurri, entrambi nella gara dei 50 rana femminili. Sul gradino più alto del podio va la 14enne Benedetta Pilato, che ha vinto la prova con il tempo di 29"32, nuovo record italiano; dietro di lei un'altra azzurra, Martina Carraro, seconda con 29"60. Chiude il podio l'irlandese Mona McSharry con 29"87.

Il saluto sul podio tra Benedetta Pilato e Martina Carraro
La commozione di Benedetta Pilato dopo la vittoria dell'oro

Bronzo per Cusinato e Detti

Oltre all'oro e all'argento sono arrivati anche due bronzi per l'Italia. Ilaria Cusinato ha chiuso terza la gara nei 400 misti con il tempo di 4'29"13, salendo sul podio insieme con la fuoriclasse ungherese Katinka Hosszu, vincitrice della prova con 4'25'10, e la sua connazionale Zsuzanna Jakabos (4'28"76).

 

Nei 400 stile libero, invece, Gabriele Detti si è piazzato terzo col tempo di 3'38"06, un soffio dietro al britannico Thomas Dean (3'37"95). La gara e' stata vinta dal lituano Danas Rapsys (3'33"20, record dei campionati). Quarto posto per un altro azzurro, Matteo Ciampi (3'38"96).

Detti sul podio dei 400 stile libero a Glasgow

Altre due medaglie per l'Italia - due bronzi, che portano a sei il totale odierno - arrivano poi nelle ultime due finali della prima giornata. Nei 50 rana, il campione uscente Fabio Scozzoli ha chiuso con il tempo di 28"54 alle spalle del russo Vladimir Morozov (vincitore con 25"51, nuovo record europeo) e del turco Emre Sakci (25"82) e a pari merito con l'olandese Arno Kamminga.

 

Nella staffetta 4x50sl uomini, l'Italia di Bocchia, Orsi, Izzo e Miressi e' salita sul podio insieme con la Russia, oro con 1'22"92, e la Polonia, argento in 1'23"74. Il tempo degli azzurri e' stato di 1'24"50.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche