Nuoto, Paltrinieri oro negli 800 stile ai mondiali in vasca corta

mondiali nuoto
©Ansa

Back to back di Paltrinieri che dopo i 1500 vince anche gli 800, per la prima volta inseriti nel programma dei Mondiali in corta. Ottima prestazione dell'azzurro che ha fatto la differenza nella seconda metà di gara: completano il podio il norvegese Christiansen e il francese Fontaine

LE MEDAGLIE DEGLI AZZURRI - LIVE: LE FINALI DEL 18 DICEMBRE

Gregorio Paltrinieri non smette di stupire ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Melbourne. Dopo l'oro nei 1500 stile, l'azzurro ha centrato il bis negli 800 stile, gara che prima di quest'anno non faceva parte del programma dei mondiali in corta. SuperGreg ha messo subito il suo sigillo, inserendo nel suo mosaico l'ultimo tassello che mancava in una carriera straordinaria. Il nuotatore emiliano ha vinto in 7'29''99, stabilendo il nuovo record dei campionati davanti a Henrik Christiansen e Logan Fontaine. Proprio il francese ha cercato lo strappo nella prima metà di gara, ma Paltrinieri è riuscito a respingere l'attacco e a fare la differenza nella seconda parte.

"Gara più difficile dei 1500, ma sono contento"

leggi anche

Show della 4x50 mista: oro e record del mondo

Inevitabile la gioia per Paltrinieri che, alla sua ultima gara del 2022, ha chiuso nel migliore dei modi: "È stata una gara più difficile del previsto - ha spiegato alla Rai - pensavo di fare meno, ma visto anche l'andamento degli altri ho cercato di vincerla. Ho cercato di partire forte, ma non ce l'ho fatto. Ho tirato nella parte finale, è stata una gara più difficile dei 1500 stile. Sono contento di aver portato a casa la medaglia. I record vanno e vengono, l'importante è esserci e vincere. Siamo forti: lo dimostriamo giorno dopo giorno, campionato dopo campionato".