Biathlon, Mondiale Oestersund 2019: Windisch vince oro nella mass start

Sci

Windisch si aggiudica la mass start maschile bissando il risultato ottenuto da Dorothea Wierer poche ore prima. L'argento va al francese Guigonnat, il bronzo all'austriaco Eberhard

WIERER NELLA STORIA: ORO MONDIALE NELLA MASS START

SCI E BIATHLON, TUTTE LE NOTIZIE

Giornata trionfale per l'Italia del biathlon: dopo il successo di Dorothea Wierer, Dominik Windisch conquista l'oro nella mass start maschile. Dominik ha commesso 3 errori al poligono in una gara pazza con tanto vento, riuscendo a mettere dietro di lui tutti gli avversari. Questa vittoria è maturata perché non si è arreso: ci ha creduto e ce l'ha fatta. Agli ultimi 5 bersagli è entrato con più di un minuto di ritardo sui primi, ma è riuscito a non commettere errori e in un attimo dal 13esimo posto ha ribaltato la classifica, essendo stato l'unico a passare indenne all'ultimo poligono. Argento al francese Guigonnat, bronzo all'austriaco Eberhard. L'ultimo oro maschile italiano al Mondiale risale al 1997 con Wilfried Pallhuber nella sprint maschile.

Il 6 febbraio del 2016 Dorothea Wierer e Domink Windisch avevano già vinto insieme una gara, sempre la mass Start a Cannmore in Canada. Questi due ragazzi sono entrambi di Anterselva dove si terranno i prossimi Campionati del Mondo e sono cresciuti insieme come insieme arrivano ora sul gradino più alto del podio iridato, dopo aver vinto in squadra la medaglia di bronzo in staffetta nel primo appuntamento di questi mondiali.

Doppietta fenomenale"

"Quando Dorothea ha vinto l'oro ero stracontento" - ha dichiarato l'azzurro - "Poi ho vinto anch'io, una doppietta per l'Italia è qualcosa di fenomenale. Le condizioni erano difficili, c'era tanto vento, sapevo che dovevo fare bene sporattutto l'ultimo poligono. Ho cercato di concentrarmi solo su di me e sono riuscito a non commettere errori, quando ho visto che ero primo mi son quasi spaventato… Dedico questa vittoria ai miei genitori, che mi hanno sempre sostenuto".

I più letti