Discesa libera Val d'Isere: vince a sorpresa Cater, 10° Paris

Sci
cater-twitter

Colpo di scena nel finale nella discesa libera in Val d'Isere: lo sloveno Martin Cater, sceso con il pettorale n.41, cambia un finale che sembrava già scritto e conquista la prima vittoria della carriera. Completano il podio Striedinger e Kryenbuehl, il miglior italiano è Paris (10°)

Sceso con il pettorale n.41, ancora a caccia del primo podio in Coppa del mondo e non di sicuro nella lista dei favoriti, il 27enne Martin Cater è il grande protagonista della discesa in Val d'Isere. La pista si è progressivamente velocizzata per il calore del sole comparso dopo giorni di neve, lasciando così spazio ad atleti delle retrovie e soprattutto con ai piedi materiali adatti a queste condizioni: a spuntarla è stata proprio lo sloveno Cater, autore del tempo di 2.04.67. Beffato l'austriaco Otmar Striedinger (2.04.89), che stava già festeggiando il primo successo in carriera. Terzo lo svizzero Urs Kryenbuehl in 2.04.94, al primo podio in Coppa del mondo. Per l'Italia il migliore è stato Dominik Paris, decimo in 2.05.29.

Prast operato, stagione finita

La gara

SuperG Val d'Isere: vince Caviezel, 8° Innerhofer

Sembrava ci fosse solo un trauma distorsivo per l'azzurro Alexander Prast, caduto sabato nel SuperG di Coppa del mondo in Val d'Isere. Ulteriori e più approfonditi accertamenti hanno invece evidenziato lesioni gravi ai legamenti del ginocchio destro. Il velocista di 24 anni è già stato operato, stagione conclusa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche