Marcialonga, tutto pronto per l'edizione numero 50: al via il 31 gennaio 2021

Sci

Elisa Calcamuggi

Poco più di un mese al via della più celebre gara italiana di sci di fondo in tecnica classica che nell'edizione del 2021 celebrerà i suoi 50 anni. Già si contano circa 6000 iscritti

Il 31 gennaio 2021 la Marcialonga compie 50 anni ma proprio non si direbbe. È un evento che sembra non invecchiare mai perchè è in grado di mantenere intatto il suo fascino ed allo stesso tempo rinnovarsi per mantenere sempre vivo l’entusiasmo sia di coloro che sono coinvolti nella sua organizzazione sia di chi partecipa in qualità di concorrente, tifoso, sostenitore, appassionato. Quest’anno purtroppo le restrizioni governative causate dalla pandemia limiteranno molto i festeggiamenti, ma il comitato organizzatore presieduto da Angelo Corradini sta continuando ad adattare il programma della gara in modo che la Marcialonga ci sia e che ci sia in sicurezza. Gli iscritti al momento sono quasi 6000, tanti vengono dall’estero e solo a gennaio si potrà capire meglio come gestire la loro presenza. Per ora la buona notizia è la neve che è arrivata qualche settimana fa e ha reso magico e spettacolare tutto il territorio che unisce la Val di Fiemme e la Val di Fassa.

vedi anche

Storie di Marcialonga, la regina delle granfondo

La pista della Marcialonga è aperta e chi può ha la possibilità di sciare e allenarsi.

Le precipitazioni dell’8 dicembre sono state così abbondanti che gli organizzatori stanno anche mettendo da parte della neve (si parla ovviamente di metri cubi) nel caso in cui questo pazzo clima facesse alzare le temperature e si sciogliesse tutta quella che ora imbianca il tracciato. “Sarà comunque Marcialonga e sarà una Marcialonga che garantisce la sicurezza di tutti i concorrenti che verranno qui per festeggiare con noi il cinquantenario di una manifestazione unica.” Parola di Angelo Corradini

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche