Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 ottobre 2016

Caserta piega Pistoia 74-65 e vola al 2° posto

print-icon
cas

Va alla Pasta Reggia il posticipo della quarta giornata di Serie A (foto Lapresse)

Nel posticipo della quarta giornata del campionato di Serie A, terza vittoria stagionale per la Pasta Reggia che ora affianca a sei punti in classifica Trento, Avellino e Reggio Emilia

La Pasta Reggia Caserta si aggiudica 74-65 la sfida degli ex contro la Flexx Pistoia e vola al secondo posto con Trento, Avellino e Reggio Emilia. Nel posticipo della 4/a giornata Sosa dà spettacolo tra i casertani con 15 punti e 6 assist, mentre tra i toscani di coach Esposito, ex allenatore della Juve, brillano proprio gli ex Moore e Antonutti. Primo quarto nel segno di Mitchell Watt, che realizza 9 punti, tra cui una tripla, non proprio la sua specialità; eppure la partenza della Pasta Reggia desta qualche preoccupazione, con Pistoia che dopo poco meno di tre minuti si trova sul +6 (10-4) grazie a due triple consecutive di Moore.

Dell'Agnello chiama time out e la Juve torna sul parquet trasformata. Sosa gestisce la palla con talento e velocità; dalla panchina Giuri e Cinciarini lasciano il segno, così Caserta chiude sul +9 (22-13). Czyz, titolare nel secondo quarto, è subito decisivo con quattro punti di fila (27-15). I canestri di Antonutti e di Hawkins danno ossigeno a Pistoia (29-21), ma è solo una boccata momentanea. Il team di Dell'Agnello ritorna ad andare a canestro (37-25); nel finale ancora Antonutti, con Petteway, guida la risalita di Pistoia al -7 (30-37), ma Putney con due liberi ristabilisce la doppia cifra di distanza (41-31) che chiude i primi 20'. Terzo quarto in pieno controllo per Caserta, con Bostic protagonista con sette punti. Negli ultimi 2' però Pistoia si rifà sotto e chiude sul -4 (50-54). Nella decisiva frazione i locali tornano subito sulla doppia cifra di vantaggio con Sosa e Cinciarini (62-50), poi Giuri realizza il canestro del 71-63 in risposta ad Hawkins. Caserta non rischia più e ottiene la terza vittoria stagionale.