Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 novembre 2016

Milano cade in Germania, vince il Bamberg 106-102

print-icon
rep

All'Emporio Armani non basta un tempo supplementare per evitare il terzo ko consecutivo in Eurolega. I tedeschi, trascinati dai 17 punti del grande ex Melli, non lasciano scampo ai ragazzi di Repesa

BAMBERG-MILANO 106-102

Lotta, soffre e reagisce, conquista il supplementare Milano, ma non basta per vincere perché in Germania arriva la terza sconfitta consecutiva: 106-102 per il Bamberg dopo 45 minuti. E’ un'Olimpia ordinata e disciplinata quella che comincia la partita trovando il primo vantaggio coi suoi lunghi, ma dall’altra parte l’ex Melli dimostra subito che per lui la serata è speciale. L’azzurro prima rintuzza l’allungo milanese e poi, quando anche Gentile si mette al lavoro, ricuce lo strappo con una tripla per chiudere il primo quarto in sostanziale equilibrio.

Nel secondo all’ex risponde l’ex: questa volta è Sanders che contro la sua ex squadra mette il tiro pesante che vale il +6 milanese e poi, aiutato da un Gentile da 10 punti nel quarto, confeziona un parziale di 13-0 che manda l’Olimpia negli spogliatoi sul +8, complice una scarica di triple dei tedeschi nel finale.

Nella ripresa il Bamberg continua sulla falsariga degli ultimi minuti del primo tempo: Melli è ispirato, Rodosevic gli dà una mano e il parziale a cavallo dei due periodi è 23-3 per il sorpasso dei tedeschi, Milano però si risveglia dal torpore e lo fa con il solito Sanders andando all’ultimo riposo sul 61-64.

Il Bamberg comincia ancora bene il quarto con Zisis e Miller per la nuova parità e nella volata finale, dopo che Gentile segna il 77 pari e Melli con una tripla riporta i suoi a +3, Milano trova il supplementare con tre tiri liberi di Hickman. Nel prolungamento il vantaggio Olimpia lo firma Sanders, ma Miller è incontenibile per la difesa milanese e, nonostante gli sforzi di Dragic e compagni, è il Bamberg a portare a casa la vittoria per 106-102 con Zisis infallibile dalla lunetta.