Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 novembre 2016

Milano risorge in Eurolega, Efes al tappeto

print-icon
EA7 Milano-Efes Istanbul (LaPresse)

EA7 Milano liquida l'Efes Istanbul 105-92, Gentile protagonista (LaPresse)

Gentile trascina la squadra di Repesa, che tuttavia non si accontenta della vittoria (105-92) contro Istanbul: "L'impegno fisico c'è stato, ma sono più arrabbiato ora che contro Torino. L'approccio mentale deve essere sempre uguale, la conferma arriverà nelle prossime partite"

Dopo tre sconfitte di fila e la strigliata di coach Repesa l'EA7 torna a vincere in Eurolega, battendo nella sesta giornata l'Efes Istanbul 105-92. Milano si rialza, ma non cancella soprattutto nel primo tempo (dove concede 49 punti) le amnesie difensive, come sottolinea Repesa: "L'impegno fisico c'è stato, ma sono più arrabbiato ora che contro Torino. L'approccio mentale deve essere sempre uguale, la conferma arriverà nelle prossime partite. In attacco giochiamo di squadra, in difesa c'è qualcosa da migliorare: non possiamo concedere 19 rimbalzi offensivi". Il simbolo della rinascita è Alessandro Gentile: l'azzurro è stato al limite della perfezione, l'unica nota negativa arriva dai tiri liberi. Entrambe le squadre portano 5 uomini in doppia cifra, per Milano (che sale a tre vittorie e altrettante sconfitte) 15 punti e 5 rimbalzi per Radulica e 10+4 per Kalnietis.