Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 dicembre 2016

Milano affonda, Venezia vede la vetta

print-icon
gri

L'Armani rimane in testa alla classifica, ma perde al Paladozza contro Reggio Emilia nella riedizione dell'ultima finale scudetto. Repesa nella conferenza post gara: "Non mi dimetto". Alle sue spalle non si ferma Venezia, che centra la settima vittoria di fila e sale a -2

Si complica la situazione in campionato di Milano, che viene trafitta anche a Reggio Emilia nella 13esima giornata. In un PalaDozza gremito la Grissin Bon si impone di energia e di anima 91-87 tornando alla vittoria dopo due sconfitte consecutive, contro un'Olimpia ancora una volta deludente dal punto di vista mentale. Per i tifosi di Milano non è l'unica brutta notizia: alle spalle della squadra di Repesa sale Venezia, distante appena 2 punti dopo il netto successo esterno (73-60) contro Varese. La partita ha avuto pochissima storia: gli uomini di De Raffaele sono schizzati immediatamente al comando grazie a una raffica di conclusioni da tre punti. Tra le altre sfide della serata Avellino batte Capo d'Orlando e affianca Reggio Emilia al terzo posto, subito dietro Brindisi vince lo scontro diretto contro Caserta.

Tutti i risultati
Openjobmetis Varese - Umana Reyer Venezia 60-73
Sidigas Avellino - Betaland Capo d'Orlando 94-65
Banco di Sardegna Sassari - Fiat Torino 96-64
Enel Brindisi - Pasta Reggia Caserta 100-72
Red October Cantu' - Vanoli Cremona 72-71
Consultinvest Pesaro - The Flexx Pistoia 57-59
Germani Brescia - Dolomiti Trentino 74-80
Grissin Bon Reggio Emilia - EA7 Armani Milano 91-87