Basket, Datome a Bergamo paga pegno: beneficenza con gli amatori

Basket
gigi_datome_instagram

La stella del Fenerbahce campione d'Europa ha ripagato la scommessa social fatta con un suo fan su Twitter e ha giocato una partitella amatoriale a Bergamo. Grande serata di pallacanestro e beneficenza: "Grazie a tutti, serata fantastica", il suo commento

E’ partito tutto con una scommessa su Twitter. Un tifoso gli scrive sul popolare social network ("quanti retweet devo fare per far sì che tu venga a giocare con la mia squadra per una partitella?"), la sua replica con faccetta sorridente, come a dire, non ce la farai mai: "10mila". Gigi Datome, stella del Fenerbahçe e della nazionale italiana, quella scommessa l’ha persa: il potere dei social a volte è esagerato. Sabato sera a Bergamo, ha pagato pegno partecipando a una partitella davanti a tantissima gente. Al parco Rosolino Pilo di Bergamo è stata una bella serata di basket e beneficenza. Circa 1500 tifosi nell’ambito del cosiddetto "King of the Pilo", un torneo a Bergamo. Alle 22 la finale "Brembate sopra" contro gli amici di Datome. Ed è stato grande spettacolo, con Martin Castrogiovanni che ha rubato la scena a tutti.

I ringraziamenti di Gigi

Il giorno dopo, il principale protagonista della serata, ha voluto ringraziare tutti con un lungo post su Instagram: "E’ stata una giornata splendida. Voglio ringraziare di cuore chi ha reso possibile tutto ciò: le 2mila persone passate nell'arco della serata, hanno colorato l'atmosfera e partecipato attivamente comprando quasi 500 magliette dell'evento, 20 mie maglie del Fenerbahce e le maglie all'asta". Poi il grazie a Castrogiovanni: "E’ stato spettacolare con tutti, si è impegnato alla morte in campo (non avevo dubbi) ed è venuto sino a Bergamo per essere con noi".

Gli altri ospiti

"Diego Flaccadori ed Elisa Penna(mamma che tiratrice!!) che si son prestati a giocare e a partecipare;
Mattia Perin, Giorgio Chiellini, Gianmarco Tamberi, Ghemon e Gregorio Paltrinieri che impossibilitati per impegni professionali erano con noi col cuore e hanno aiutato ad attirare l'attenzione sul l'evento;
Emma, Eleonora, Giulia, Cesare e tutti i ragazzi e le ragazze che son stati per più di 8 ore sotto lo stesso gazebo a vendere le maglie, senza di voi la vendita non avrebbe avuto lo stesso successo; Francesco Carotti, mio mentore e maestro di vita (smettila) Alan Di Forte e Davidino per l'aiuto prezioso nell'organizzare l'evento e la partecipazione nel fare tutto ciò di cui c'era bisogno. Tutti gli organizzatori del #KingOfthePilo, che hanno creato dello spazio per la nostra partita e hanno aiutato a far sì che tutta la serata potesse procedere nel migliore dei modi".

Il fan che l’ha coinvolto

Non manca un capitolo a parte per il fan, che con lui, ha vinto la scommessa social: “Fabio Viscardi! Ti ho odiato quando ti stavi avvicinando alla fatidica cifra. Invece oggi ti ringrazio perché è stata una delle serate più belle della mia vita, non esagero. Spero che anche voi siate andati a letto felici come me, per aver passato una serata di pallacanestro diversa, allegra, coinvolgente, e per aver preso la palla al balzo per aiutare chi ha bisogno di noi. Basta poco nel nostro piccolo per fare qualcosa e ieri ne è stata una splendida dimostrazione. Abbiamo raggiunto la quota di 8.585€ solo con le magliette, Ubi Banca farà una donazione di 500€ insieme alle altre donazioni formano una bella somma che aiuterà l'Agpd (Associazione genitori e persone con sindrome di Down ndr) a fare qualcosa di bello. Grazie a tutti”.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche