Basket, Pasquini lascia panchina della Dinamo Sassari: "Devastato da ultima sconfitta". Sarà general manager

Basket
federico_paquini_lapresse

Il coach di Sassari fa un passo indietro: non sarà più il coach dei sardi e tornerà dietro alla scrivania. L'esperimento del doppio ruolo, ricoperto dalla primavera del 2016 - quando subentrò a Marco Calvani e scongiurò il disastro nel primo anno dopo la vittoria dello scudetto - è sostanzialmente fallito

Il 44enne tecnico e dirigente di Ferrara si è dimesso la mattina di Pasqua, a poche ore dalla sconfitta che la Dinamo ha rimediato a Brindisi a causa dell'ennesima gestione fallimentare degli ultimi possessi. "Quella sconfitta, il ripetersi di quei soliti errori su dettagli che in allenamento curiamo moltissimo, mi ha devastato", ha annunciato il coach nel corso di una conferenza stampa. "E' evidente che c'è un tarlo mentale che impedisce a questa squadra di progredire dal punto di vista difensivo e della consapevolezza - ha detto Pasquini - e in una situazione del genere, se sei una persona responsabile e se tieni alla società e all'ambiente, devi fare qualcosa". Federico Pasquini continuerà a occupare la scrivania da general manager.
 

Coach dimissionario, ma resta in società

L'esperimento del doppio ruolo ricoperto dalla primavera del 2016 è dunque sostanzialmente fallito. Resta da capire come il diretto interessato e l'ambiente - dallo staff tecnico ai giocatori, dai dirigenti ai tifosi - potranno assorbire il colpo, dato che sarà del tutto inedita, almeno in Italia, la situazione che vede un coach dimissionario restare dentro la società con un ruolo fondamentale come quello di general manager. Sarebbe questa equivoca situazione il motivo per cui si sarebbe ritenuto di non poter affidare la squadra al secondo allenatore, Giacomo Baioni, al quale si era pensato come traghettatore sino a fine stagione. Si è fatto anche il nome di un ex allenatore della Dinamo, Cesare Pancotto, che però avrebbe preteso garanzie per il prossimo anno. Un problema, perchè il patron Stefano Sardara e lo stesso Pasquini per la stagione 2018-2019 starebbero pensando di ripartire da Vincenzo Esposito, attuale allenatore di Pistoia.

Ecco perchè nelle ultime ore si fa strada l'ipotesi che a condurre la Dinamo sino a fine stagione possa essere un'altra vecchia conoscenza di Sassari: Zare Markovski, che a Sassari è stato già tra il 1991 e il 1994.Tuttavia non è da escludere neanche che Sardara possa respingere le dimissioni di Federico Pasquini - come ha già fatto qualche mese fa, dopo la sconfitta interna con Capo d'Orlando nel girone d'andata - e lanciare un segnale chiaro a una tifoseria che ha già manifestato il proprio malumore e a uno spogliatoio in cui molti non sembrano proprio allineati con le scelte di tecnico e società. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche