EA7 Milano, la divisa dei playoff la scelgono i tifosi sul web

Basket
armani

Curiosa iniziativa della squadra di Giorgio Armani, che ha lanciato due sondaggi sul proprio sito internet per far scegliere ai tifosi le divise in vista dei playoff, del prossimo campionato e dell'Eurolega 2018-19

RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE A DI BASKET

Se sei l'EA7 Milano e il tuo proprietario è niente poco di meno che Giorgio Armani, la divisa è molto più che un semplice accessorio. L'Olimpia ha deciso di lasciare ai propri tifosi una scelta davvero molto importante in vista delle prossime settimane: la maglia con cui la squadra giocherà i playoff 2017-18 , alla quale è già matematicamente certa di partecipare, e nel corso della prossima stagione, nonchè quella per l'Eurolega 2018-19. A tre partite dalla fine della stagione regolare, la squadra di coach Pianigiani è appaiata al primo posto in classifica con Venezia a quota 42 punti, anche se tutto si deciderà nell'ultima giornata di campionato, quando Goudelock e compagni saranno di scena al Taliercio per un vero e proprio spareggio per la piazzola numero 1 nella griglia per la lotta scudetto. Per una settimana, sul sito dell'Olimpia, i tifosi hanno potuto scegliere fra tre divise che la squadra indosserà durante i playoff e nel corso della prossima stagione nel campionato italiano. La scelta è stata tra tre maglie, tutte con colore predominante rosso, con la variante delle partite casalinghe e in quelle esterne quando non in contrasto con la maglia avversaria. Le tre maglie, indossate in anteprima dal capitano biancorosso Andrea Cinciarini, sono Identity (maglia interamente rossa con un piccolo bordino bianco su canotta e pantaloncino), Color Block (parte superiore della maglia sia fronte che retro di colore bianco, il resto rosso), Lines (rossa, con bordi bianchi e pantaloncici e numeri rifiniti di grigio). I risultati delle votazioni verranno comunicati a breve: nel frattempo si sa che sono stati circa 11mila i tifosi che hanno partecipato. Un Forum tutto esaurito, in pratica...

Capitan Cinciarini con le tre versioni proposte: Identity, Color Bock e Lines (Foto sito Olimpia Milano)

Come già per la maglia che la squadra indosserà in campionato, i tifosi dell’Olimpia hanno anche avuto la possibilità di scegliere la maglia della prossima Eurolega. La scelta è anche questa volta tra tre divise, sempre sul sito web dell'EA7. Le tre maglie candidate erano Graphic (la maglia a bande trasversali bianche e rosse con il logo A|X Armani Exchange sul petto), Croco (nera con una sorta di pelle di coccodrillo sullo sfondo più numero e logo in oro, che può ricordare quella blu che accompagnò la squadra nei playoff di Eurolega del 2014) e Block Color (rossa con la banda centrale bianca, così come la parte inferiore del pantaloncino). La deadline è scaduta da poche ore: i tifosi sapranno il risultato nei prossimi giorni, con la speranza che la prossima campagna europea dia più soddisfazioni delle ultime due. 

Olimpia, la volata verso i playoff

L'Olimpia è reduce dalla sconfitta a Brescia di domenica scorsa, che ha interrotto una serie positiva di 9 vittorie consecutive, che rappresentavano la quarta striscia vincente dell’Olimpia nell’era playoff (il primato societario appartiene alla stagione 1962/63 con 26 successi!). La sconfitta di tre punti con la Germani determina una situazione negli scontri diretti di totale parità tra la squadra di Pianigiani e Brescia, ma la differenza punti globale di Milano al momento è migliore. Il secondo posto (almeno) non è ancora matematico perché il vantaggio è di due vittorie, ma mancano ancora tre gare alla fine della stagione regolare. Brescia invece ha una sola vittoria di vantaggio su Avellino ma il 2-0 negli scontri diretti, Avellino a sua volta ha due vittorie di vantaggio su Trento contro cui giocherà in casa nell’ultimo turno per proteggere, se sarà necessario, il proprio quarto posto. Quanto al primato, l'EA7 è a pari punti con Venezia ma 0-1 nello scontro diretto. La Reyer nelle ultime due gioca con Capo d’Orlando e Pesaro; l’Olimpia con Pesaro e Pistoia in casa. Arrivare allo scontro diretto dell’ultima giornata al Taliercio alla pari o con un margine di una vittoria non cambierebbe la sostanza: Milano può arrivare prima solo vincendo a Venezia.

I più letti