Basket, Serie A: Torino batte Trieste nell'anticipo della seconda giornata

Basket

Primo successo stagionale per la Fiat, che senza coach Brown in panchina, vince l'anticipo della seconda giornata di campionato contro una Trieste decimata dalle assenze. Decidono i 20 punti Carr e i 14 di Wilson. Inutili per la neopromossa i 19 punti di Cavaliero

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

TORINO-TRIESTE, IL TABELLINO

Torino trova la prima vittoria stagionale battendo 86-74 l'Alma Trieste nell'anticipo della seconda giornata di Serie A. Al PalaVela, la Fiat si impone nonostante l'assenza di coach Brown in panchina (il coach è negli Usa per un intervento chirurgico programmato da tempo), cancellando le due beffe dell'ultima settimana, che l'avevano vista perdere in volata sia a Venezia che in casa contro il Mornar Bar in Eurocup. Trieste, che si è presentata in Piemonte senza Peric, Janelidze, Knox e Da Ros, con Wright a referto solo per onor di firma, incassa invece la seconda sconfitta consecutiva dopo quella del debutto contro la Virtus. Il primo quarto fila via in equilibrio (24-22), mentre è nel secondo che Torino scappa via grazie all'ingresso dalla panca di un Carlitos Delfino molto positivo (6 punti in 8' con 2 triple) e ai canestri di Carr e Taylor Jamal, con la Fiat che arriva all'intervallo lungo avanti di 9 lunghezze (46-37). Coach Dalmasson striglia i suoi negli spogliatoi e nellaripresa, grazie anche a una semplice ma efficace zona 2-3, produce un parzialone di 11-0 che riporta Trieste in parità al 25'. Cavaliero (19 punti) e Strautins (18) sono costanti in attacco, mentre Mosley si autoesclude dal match proprio nel suo momento migliore con il quarto fallo, lasciando la Alma praticamente senza lunghi. Carr è un cecchino dalla distanza (5/9 da dietro l'arco e 20 punti), ma i giuliani rientrano nel finale del terzo periodo con un altro mini parziale di 8-0 firmato dai soliti Cavaliero-Strautins per il 61 pari con cui le due squadre arrivano all'ultimo intervallo breve. La partita va a strappi: Cusin, Poeta, Wilson e McDoo producono un nuovo break di 12-0 per la Fiat (80-66 al 34') che regala il massimo vantaggio ai padroni di casa. E' quello decisivo, che regala a Torino il 86-74 finale e il primo foglio rosa della stagione. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche