user
14 ottobre 2018

Basket, morto a Buenos Aires il segretario della Fiba

print-icon
bau

Aveva 51 anni, è morto per un infarto mentre era in Argentina per i Giochi olimpici giovanili. Il ricordo di Petrucci: "Lascia un enorme vuoto nel mondo del basket"

È morto a Buenos Aires a causa di un infarto il membro Cio e segretario generale della federazione internazionale di basket, Patrick Baumann. Il dirigente svizzero aveva 51 anni e si trovava nella capitale argentina per assistere ai Giochi olimpici giovanili. Nato a Basilea (Svizzera) il 5 agosto 1967, Baumann era stato giocatore e allenatore di basket prima di intraprendere la carriera di dirigente sportivo. E' stato il terzo Segretario Generale FIBA, dopo aver raccolto il testimone di Borislav Stankovic. Era a capo della FIBA dal 2002, recentemente il suo incarico era stato esteso sino al 2031.

“Una notizia bruttissima — commenta il presidente della federbasket, Petrucci —. Eravamo molto amici, lui amava l’Italia ed era un dirigente bravissimo, probabilmente destinato in futuro a succedere a Bach alla presidenza del Cio. Lascia un enorme vuoto, soprattutto nel nostro mondo del basket”.

Appresa la notizia del decesso di Baumann, il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio), Thomas Bach, non ha esitato a definirla "un enorme shock che ci ha colpito tutti in modo pesantissimo". Ha disposto il collocamento della bandiera del Cio a mezz'asta nel quartier generale di Losanna e nel villaggio olimpico dei Giochi olimpici della gioventù in svolgimento a Buenos Aires. Bach ha aggiunto: "Perdiamo un leader giovane e sensibile, pieno di speranze che si batteva per il bene dello sport".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi