Basket, Serie A: Reggio Emilia batte Varese 74-68, secondo successo per gli emiliani

Basket
ledo_lapresse

Il bomber del campionato Ledo gioca un ultimo quarto da urlo e trascina i suoi al secondo successo in campionato, interrompendo una striscia di tre ko consecutivi grazie a 27 punti e 9 rimbalzi. Mattinata difficile per Avramovic, fermato a soli 9 punti dalla difesa di casa

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

REGGIO EMILIA-VARESE, IL TABELLINO

Reggio Emilia torna alla vittoria dopo un mese battendo Varese 74-68 nell'anticipo di mezzogiorno della quinta giornata di Serie A. Protagonista annunciato Ricardo Ledo, capocannoniere del torneo e uomo più atteso, che dopo tre quarti in letargo, è letteralmente esploso nell'ultimo periodo, trascinando i suoi al secondo successo in campionato con 27 punti, 9 rimbalzi e 8 falli subiti. Reggio, che non vinceva dalla prima giornata e che ha vinto nonostante la pesante assenza del suo americano Butterfield (per lui stop di oltre un mese), ha così imposto a Varese il secondo stop in altrettante trasferte. La squadra di Caja, a cui non sono bastati i 22 punti di Archie, ha pagato a caro prezzo il disastroso 30% dalla lunga e i soli 9 punti a referto del suo bomber Avramovic

Reggio Emilia-Varese 74-68, la cronaca

Varese trova in Avramovic un ispiratore e in Cain un finalizzatore (7 punti), mentre limita lo spauracchio Ledo ad appena 3 punti e un solo canestro dal campo nei primi 10', che chiude avanti 21-16 dopo aver toccato anche il +7. I lombardi non segnano per un'eternità, grazie a una difesa più energica dei padroni di casa (8 punti in 8'), che mettono la testa avanti 31-29 al 18'. Ledo continua a litigare con i ferri del PalaBigi (2/9 dal campo e 1/4 dalla lunetta), ma la Reggiana con le triple di Llampart (tre per 11 punti) ormai è rientrata in partita e torna negli spogliatoi in parità a quota 33. L'americano di Reggio trova finalmente un paio di fiammate e regala il massimo vantaggio ai suoi a metà del terzo periodo (41-35). Varese va a corrente alternata e soffre la mattina complicata di Avramovic (4 punti con 2/8 dal campo e due sanguinose palle perse), così sono Cervi e Mussini a ritoccare il massimo vantaggio degli emiliani  (+9), con la squadra di Caja che lima qualcosa nel finale di quarto con Tambone per il 52-47 del 30'. Candi è ispirato in attacco (6 punti e altrettanti assist) e tiene Reggio saldamente avanti (60-53 al 35'), con la Openjobmetis che segna la miseria di 6 punti in quasi 6'. Il finale è una sfida tra Archie e Ledo: il varesino riporta i suoi a un possesso di distanza, il reggiano ricaccia al mittente ogni proposito di rimonta con 5' finali da urlo, dopo una partita difficile (8/20 al tiro e 8/14 dalla lunetta), regalando così a Reggio la vittoria dopo quasi un mese

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche