Serie A, i risultati della sesta giornata: Milano e Venezia continuano a vincere

Basket
milano

Prosegue la lotta a distanza al vertice della classifica tra l'EA7 e la Reyer, vittoriose anche nella sesta giornata rispettivamente contro Reggiana e Sassari. Successi anche per Brindisi, Virtus Bologna, Avellino e Cremona

BASKET, RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE A

Con sei vittorie e zero sconfitte Milano e Venezia, in attesa dello scontro diretto, continuano la loro marcia in vetta alla classifica trovando soddisfazioni diverse contro avversarie diverse. Nell’anticipo del sabato la Reyer fatica a Sassari chiudendo 83-86 e nella volata finale diventano protagonisti anche due italiani annunciati: Polonara, che chiude a quota 15 punti, segna il canestro del 60 pari; Tonut mette 2 dei suoi 13 finali per il vantaggio Reyer, e quando Daye trova il bersaglio grosso la partita sembra finita, ma Bamforth risponde con due tiri pesanti per il riaggancio e ci vogliono 2 tiri liberi di Haynes per chiudere il discorso. Più agevole la domenica dell’Olimpia che, dopo la delusione europea, travolge Reggio Emilia 100-75 con il solito copione: tutti e 12 i giocatori in campo 11 a referto, 5 in doppia cifra e tra questi anche Fontecchio che con 15 punti firma il suo massimo stagionale.

Dietro a loro resiste la sempre più sorprendente Cremona che, dopo una dura battaglia, batte Pistoia 73-90 e la palma di migliore va ancora una volta a Giampaolo Ricci che chiude con 27 punti in 25 minuti, miglior realizzatore di giornata. Appaiate al terzo posto una conferma e una sorpresa: Avellino e Brindisi. La Sidigas fa il colpo a Varese vincendo 79-83 con il parziale decisivo di 15-21 nel quarto quarto e Norris Cole protagonista: il due volte campione NBA ne segna 25 con il canestro che di fatto decide l’allungo della Sidigas. Anche Brindisi vince in volata a Torino 77-72 e il protagonista è Riccardo Moraschini: 15 punti con 3 su 3 dall’arco compresa la tripla del 62-67 che vale il terzo posto in coabitazione. In coda si registra la prima vittoria stagionale di Trento che batte Brescia 76-75: a decidere due canestri consecutivi del giocatore tornato a casa proprio in settimana, Aaron Craft, che segna prima il -1 e poi il canestro del sorpasso per scacciare la crisi

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche