Basket, Eurolega: l'Olimpia Milano perde 83-78 con Zalgiris Kaunas. Secondo ko di fila per l'AX

Basket
milano_ko_lapresse

La squadra di Pianigiani paga un parziale di 18-0 subito nel secondo quarto e incassa la seconda sconfitta consecutiva in Europa. Dominante Davies per i lituani (27 punti e 10 rimbalzi), mentre James è stato limitato a un pessimo 6/17 dal campo

EUROLEGA: RISULTATI E CLASSIFICA

L'Olimpia Milano perde in trasferta 83-78 contro la Zalgiris Kaunas nel 10° turno di Eurolega. La squadra di Simone Pianigiani, ancora senza gli infortunati Nedovic e Della Valle (a referto solo per onor di firma) e con Burns e Fontecchio in Nazionale, paga a carissimo prezzo un secondo quarto da incubo, con appena 8 punti segnati e un clamoroso parziale di 18-0 che ha indirizzato il match sui binari lituani. A nulla è servita la reazione nella ripresa (17 punti di James ma 6/17 dal campo, 16 per Gudaitis con 7 rimbalzi), se non quello di rendere ancora più amara la quarta sconfitta in Eurolega, la seconda consecutiva dopo quella della scorsa settimana a Barcellona. Il record di 6-4 consente all'AX di restare in piena zona playoff, ma le rotazioni corte e gli ultimi blackout devono essere un campanello di allarme dopo una partenza così lanciata in Europa. Lo Zalgiris vince la sua prima partita casalinga in Eurolega, dove era 0-5 e con 4-6 in classifica torna a farsi sotto per l'ottavo posto. Novembre è alle spalle: ora Milano è attesa da un vero tour de force a dicembre, con 10 partite tra campionato e Coppa, di cui ben sei in trasferta. Si comincia però al Forum, il prossimo 6 dicembre contro Gran Canaria, in un match in cui sarà vietato perdere. 

Zalgiris Kaunas-Olimpia Milano, la cronaca

Milano comincia il match con autorità, toccando il +7 a inizio secondo quarto (18-25) grazie al solito James, a Cinciarini cuor di capitano e a un Gudaitis solido sotto i tabelloni. Gli ultimi 6' del secondo quarto però vedono un blackout imbarazzante dei biancorossi: 18-0 di parziale e un periodo da appena 8 punti segnati (con 0/8 da tre) mandano i padroni di casa all'intervallo avanti 40-31, pur senza strafare. Micov mette a referto il suo primo canestro dal campo a metà del terzo quarto, il momento peggiore dell'Olimpia sembra alle spalle ma lo Zalgiris di uno scatenato Davies non ha alcuna intenzione di mollare (49-41 al 25'). Bertans segna due triple in un amen, Milano ritrova il canestro e torna sotto di una sola lunghezza, restando attaccata fino all'ultimo mini riposo (60-58) grazie al tiro dalla lunga di un finalmente positivo Kuzminskas. L'Olimpia resta a contatto a metà dell'ultimo periodo (73-71 al 36'), nonostante un James che spadella dalla lunga (2/9). Si arriva nell'ultimo minuto con lo Zalgiris avanti di un solo possesso (78-75): il finale punto a punto premia i verdi, che con l'MVP del match Davies (27 punti, 10 rimbalzi, 4 assist) chiudono i conti 83-78

Zalgiris: Davies 27 punti, Wolters 11
Milano: James 17, Gudaitis 16, Micov e Kuzminskas 14

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.