Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
02 gennaio 2019

Basket, Eurolega: emergenza Olimpia Milano contro il Buducnost, in arrivo Alen Omic

print-icon
omi

Alen Omic (Foto aba-liga.com)

Giovedì l'Olimpia sfida il Buducnost dell'ex Jasmin Repesa, in un match che l'AX non può sbagliare in chiave playoff. Senza Nedovic e con Tarczewski infortunato, Milano corre ai ripari sul mercato: in arrivo proprio da Podgorica ci sono i 216 cm del gigante Omic

EUROLEGA: RISULTATI E CLASSIFICA

Superato il giro di boa, l’Eurolega entra nel nuovo anno con il primo turno del girone di ritorno. Al Forum di Assago, l’Olimpia affronta il Buducnost Podgorica, battuto nella gara di andata, che coincideva anche con la prima europea della nuova AX. Rispetto alla gara in Montenegro sono cambiate tante cose nel Buducnost, penultimo in classifica con un record di 3-12, che ha aggiunto di recente Norris Cole, ex campione NBA con gli Heat e reduce dall'esperienza in Serie A con Avellino, Goga Bitadze e James Bell, oltre ad aver sostituito il coach Dzikic con James Repesa. Per il coach croato si tratta di una coincidenza: torna ad allenare una squadra di club esattamente contro la sua ultima squadra di club, con cui ha conquistato scudetto, due Coppa Italia e Supercoppa. L'AX sembra abbonata a giocare contro una squadra che ha appena cambiato guida tecnica: in questa Eurolega era già successo con Baskonia, Gran Canaria e Panathinaikos. L’Olimpia arriva a questa sfida, più delicata e complessa di quanto dica la classifica (nona Milano, 15° Buducnost), in una situazione di emergenza totale e reduce dal primo ko in campionato arrivato ad Avellino dopo 12 vittorie di fila. Nemanja Nedovic, dopo il recente tour de force dovrà fermarsi ancora un turno a scopo precauzionale, dopo l'affaticamento muscolare accusato a Tel Aviv. Da valutare in extremis la possibilità che vada in campo, con una lesione al pollice della mano destra rimediata in Israele, Kaleb Tarczewski, finora in quintetto in 15 gare su 15 e 44 delle ultime 45 giocate dall’Olimpia in EuroLeague. Il centro americano, chiamato eventualmente a uno sforzo supplementare per non lasciare da solo Arturas Gudaitis nel ruolo di 'cinque', sarà poi out per un periodo fino alle sei settimane. 

Mercato, in arrivo il gigante Omic

Proprio per sopperire all'assenza di Tarczewski, che starà lontano dai campi per oltre un mese in un periodo delicatissimo della stagione (Eurolega con sfide decisive in ottica playoff, finale del girone di andata di campionato e le Final 8 di Coppa Italia), l'Olimpia corre ai ripari. E' di queste ore l'ufficialità di Alen Omic, gigante di 216 cm proveniente proprio dal Buducnost, arrivata proprio sul profilo Twitter del club montenegrino: "Alen Omic non è più un membro del nostro club. Ringraziamo Alen per il suo contributo in questa prima parte di stagione e gli auguriamo tanta fortuna e successo nella sua carriera, che continuerà con la maglia dell’Armani Exchange". Omic, bosniaco naturalizzato sloveno classe 1992, viaggia a una media di 8.9 punti, 4.7 rimbalzi e 1.1 assist di media nelle 15 partite giocate sinora in Eurolega con la maglia del Podgorica. In passato ha giocato anche con Gran Canaria, Malaga, Efes, Hapoel Gerusalemme e Stella Rossa. Omic non dovrebbe giocare giovedì contro la sua ex squadra, rimandando il debutto contro Trento o al più tardi alla prossima settimana contro il Barcellona. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi