Basket, Eurolega: Olimpia Milano, tutte le combinazioni per i playoff

Basket
james_pianigiani_lapresse

Giovedì a Istanbul l'AX va a caccia di un posto nei playoff che manca dal 2014: per entrare tra le prime 8 James e compagni devono vincere e sperare in una contermporanea sconfitta di una tra Zalgiris, Baskonia e Maccabi

EUROLEGA: RISULTATI E CLASSIFICA

L'Olimpia Milano si gioca la sua stagione europea in 40'. Giovedì sera a Istanbul (diretta su Eurosport 2, canale 211 Sky) la squadra di Simone Pianigiani è obbligata a vincere contro l'Efes, già sicuro del quarto posto, per sperare di entrare nei playoff di Eurolega. Reduce da due ko casalinghi consecutivi contro Panathinaikos e Fenerbahce, che sembravano aver compromesso la corsa dell'AX, le Scarpette Rosse sono tornate in corsa grazie ai risultati degli altri campi. Per continuare a sperare bisognerà innanzitutto espugnare il Sinan Erdem, impresa mai riuscita ai milanesi. L'Efes, già sicuro del quarto posto e dell'accoppiamento nei playoff con il Barcellona, è 11-3 in casa, ma ha perso con Real Madrid e CSKA oltre che contro lo Zalgiris ma nell’esordio casalingo. L’Olimpia negli ultimi anni ha vinto 7 volte contro l’Efes, ma sempre in casa, mai fuori: l'ultima affermazione risale alla gara di andata, con il canestro nel finale firmato da Mike James, capocannoniere dell'Eurolega ma in ombra nelle ultime due uscite con Pana e Fener. Sono 27 i precedenti tra le due squadre, con i turchi che conducono 18-9. 

Olimpia Milano ai playoff, tutte le combinazioni

Alla vigilia dell’ultima giornata di regular season, l’Eurolega ha già certificato le prime cinque posizioni e anche l’ordine di classifica: Fenerbahce, CSKA Mosca, Real Madrid, Efes Istanbul e Barcellona. Per il resto è tutto in alto mare con tre posti ancora da assegnare e sei pretendenti: oltre all'Olimpia troviamo Vitoria, Panathinaikos, Zalgiris Kaunas, Maccabi Tel Aviv e Olympiacos. Esistono 64 combinazioni possibili a determinare la classifica finale, 29 casi sono favorevoli all’Olimpia (45,3%), 35 invece sono sfavorevoli: di questi 35, 32 contemplano la sconfitta di Istanbul. Da ciò si evince che un nessun caso, Milano accederà ai playoff perdendo l’ultima gara. In sostanza l’Olimpia si qualifica se, dopo aver vinto con l'Efes, perdesse anche una sola tra Baskonia (impegnata a Mosca con il CSKA), Zalgiris (trasferta a Madrid con il Real) e Maccabi (a Istanbul con il Fenerbahce). Sono tre i casi in cui neppure la vittoria basterebbe a Milano per centrare i playoff. Per continuare a sognare, bisognerà conquistare Istanbul e affidarsi alla correttezza e voglia di vincere delle prime tre della classifica, per tornare ai playoff dopo 5 anni di assenza. 

BASKET: SCELTI PER TE