Champions League: la Virtus Bologna batte Bamberg 67-50 e va in finale

Basket

La Virtus Bologna torna grande in Europa e lo fa centrando la finale di Champions League: decisivi i 21 punti di Punter nel 67-50 con cui sono stati battuti i tedeschi del Bamberg nella semifinale di Anversa

SASSARI, STORICO TRIONFO IN FIBA EUROPE CUP

La Virtus Bologna conquista la finale di Champions League di basket. Nella semifinale di Anversa, la squadra di Sasha Djordjevic ha battuto 67-50 i tedeschi del Bamberg. Prosegue dunque l'ottimo momento del basket italiano, pochi giorni dopo il successo di Sassari nella FIBA Europe Cup. Decisivi per le Vu Nere i 21 punti con 8 rimbalzi di Punter. Inutili per i tedeschi i 21 punti di Rice, tenuto a 6/20 dal campo. 

Virtus Bologna-Bamberg, la cronaca

Bologna scappa nel primo periodo (22-11), grazie ai canestri di Punter e Kravic ma soprattutto a una difesa praticamente impenetrabile (25% dal campo), nonostante la presenza dall'altra parte di talenti del calibro di Rice, Hickman e Zisis. Nel secondo quarto la Virtus tocca anche il +17 con un buon impatto dalla panca di Aradori, Chalmers e Baldi Rossi, mentre il Bamberg è solo Rice (13 punti e 3/5 dalla lunga): i bianconeri così arrivano così all'intervallo lungo in controllo sul 42-28. I bianconeri volano a +20 a inizio ripresa, in un match molto fisico favorito anche dal metro 'all'inglese' degli arbitri. I tedeschi la buttano sulla bagarre per cercare di tenere vivo l'incontro e ricuciscono in parte lo strappo, rientrando sul 53-39 all'ultimo mini riposo. Ci pensa però Punter a trascinare a suon di canestri i suoi sino al +24 e di fatto archiviare la pratica con un quarto di anticipo: Bologna vince 67-50 e conquista la finale di Champions League, in cui domenica affronterà la vincente tra Tenerife e Anversa. 

I più letti