Basket, gara-3 quarti playoff: Avellino-Milano 69-62, Brindisi-Sassari 87-92

Basket

Pietro Colnago

dinamo

I sardi della Dinamo Sassari si qualificano per le semifinali dei playoff vincendo anche Gara 3. Al PalaDelMauro invece Avellino ha la meglio su Milano e si porta sul 2-1 nella serie

Sidigas Avellino batte AX Milano 69-62 in gara-3

Gara 3 dei quarti di finale che comincia con la sfida tra Avellino e Milano che sono sull'1-1. L'inizio è identico a quello di gara 2: Avellino si affida alle sue punte per costruire un parziale di 18-5 grazie ai canestri di Young, Udanoh e Harper, e come in gara 2 Milano cambia faccia con l'ingresso in campo di Cinciarini che segna e fa segnare Tarczewski per rimettere l’Olimpia a contatto sul 21-18 del primo quarto. Nel secondo Avellino questa volta non si ferma: il rientro di Sykes e l'apporto di Filloy sono ossigeno per la Sidigas che ve negli spogliatoi sul 39-29 dell’intervallo. La ripresa comincia però con un parziale milanese di 14-2: i protagonisti sono il rientrante Nedovic e Tarczewski che portano Milano avanti di 1 all'ultimo periodo. Nel quale Milano si illude di scappar via con la tripla di Jerrells ma Avellino ha ancora energie: 5 punti di Filloy valgono il 58 pari, quella di Harper il vantaggio dei padroni di casa e ancora un tiro pesante di Filloy regala ad Avellino gara 3 e tra 48 ore il match point per eliminare la prima della stagione regolare.

Brindisi-Sassari 87-92: sardi qualificati per le semifinali

Nell'altra gara 3 è Sassari ad andare a Brindisi sul 2-0 per chiudere la serie e l’inizio è tutto degli uomini di Pozzecco che mettono assieme un parziale di 21-9 grazie a Thomas e Smith. Brindisi reagisce: Moraschini e Gaffney sulla sirena chiudono il quarto con solo 6 punti di recuperare che però nel secondo diventano 9 quando prima Gentile e poi Cooley danno ossigeno alla Dinamo la Dinamo. Brindisi però ne ha ancora da spendere: arriva a – 1 all’intervallo con il canestro del solito Gaffney, trova il primo vantaggio nella ripresa con Banks sul 52-51 ma Sassari piazza l’8-0 di break firmato da Cooley e Spissu per tornare a -7 e ci vuole tutto il talento di Banks per andare all’ultimo periodo con solo due punti da recuperare. Anche gara 3 si decide in volata: il canestro di Gentile vale il +6 Sassari, due invenzioni di Banks riportano Brindisi avanti 83-81 ma Sassari riesce a chiudere con la tripla di Smith e il canestro di Pierre che serve per chiudere la serie e volare in semifinale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.