Team USA, buona la prima: Spagna battuta 90-81, Mitchell miglior marcatore

Basket

Nella prima amichevole in vista dei Mondiali la Nazionale USA vince e convince, battendo la Spagna 90-81. Quattro i giocatori in doppia cifra guidati dai 13 punti di Donovan Mitchell. Alla squadra di Sergio Scariolo non bastano i 19 punti di Marc Gasol

I Mondiali di Cina sono in esclusiva su Sky Sport dal 31 agosto al 15 settembre

PJ TUCKER ABBANDONA TEAM USA PER INFORTUNIO

TUTTE LE NOTIZIE SUI MONDIALI 2019

Nonostante i dubbi che circondano questa versione "senza stelle" di Team USA, la prima uscita del gruppo allenata di Gregg Popovich è stata un successo. Davanti a un avversario tosto come la Spagna di Sergio Scariolo, gli USA hanno giocato bene davanti al pubblico di Anaheim (California), dividendosi oneri e responsabilità offensive su più spalle. Sono infatti quattro i giocatori in doppia cifra per i campioni del mondo in carica: Donovan Mitchell con 13 punti, Khris Middleton con 12, e la coppia di Boston Jayson Tatum-Kemba Walker con 11 (anche 6 rimbalzi e 8 assist per il playmaker). Dopo l’addio di P.J. Tucker per un infortunio alla caviglia sono stati 13 i giocatori utilizzati in campo, con Marcus Smart ancora tenuto fermo per un problema fisico: tutti tranne Mason Plumlee sono andati a segno in una prestazione che dà grande fiducia alla squadra di Popovich, attesa in Australia per altre tre gare amichevoli prima del debutto in Cina.

Iniezione di fiducia per Team USA

Questa vittoria arriva dopo che le sconfitte in partitella contro un gruppo di giocatori della G-League aveva fatto sorgere il dubbio che questa squadra non avesse abbastanza talento per difendere il trono conquistato cinque anni fa a Madrid. Gli USA hanno guidato praticamente dall’inizio alla fine, rispondendo con canestri pesanti ogni volta che la Spagna ha provato a riavvicinarsi, sfruttando la rapidità data dal duo Walker-De’Aaron Fox in cabina di regia, sempre in grado di alzare il ritmo a livelli insostenibili per gli altri. Ottime anche le percentuali da tre punti, con 11/19 dalla lunga distanza e il predominio a rimbalzo, catturandone ben 42 contro i soli 20 degli spagnoli. Alla squadra di Scariolo non bastano i 19 punti di Marc Gasol e i 16 con 7 assist di Ricky Rubio, oltre agli 11 di Sergio Llull pur tirando 12/25 da tre punti.

I più letti