Mondiali, Sergio Scariolo: "Il basket premia chi lotta". E l'Inter esulta con lui

Basket

L'allenatore italiano chiude nel migliore dei modi una stagione in cui ha conquistato in quattro mesi il titolo NBA da assistente con i Raptors e la medaglia d'oro al Mondiale con la Spagna: "Adesso posso solo peggiorare", mentre l'Inter si congratula con lui

SPAGNA CAMPIONE DEL MONDO: 95-75 ALL'ARGENTINA

ARGENTINA-SPAGNA, LE FOTO PIU' BELLE DELLA FINALE

RUBIO MVP, GASOL-SCOLA NEL MIGLIOR QUINTETTO MONDIALE

Sergio Scariolo, uno dei principali protagonisti del successo spagnolo, è radioso e sorridente a fine gara. Luminoso in volto come la medaglia d’oro che porta al petto durante l’intervista a Sky Sport: “Non c’è niente di più importante che vincere una competizione del genere con la nazionale. Che sia una coppa del mondo o l’Olimpiade. Ce lo siamo meritati, sul parquet siamo stati la miglior squadra nonostante alla vigilia eravamo lontani – almeno sulla carta. Nessuno aveva pronosticato che potessimo arrivare a questo livello nel corso del Mondiale. Abbiamo trovato una buona chimica, i giocatori sono stati estremamente disciplinati nel modo di affrontare le difficoltà. Un gruppo serio, unito. Quando rispetti un gioco come la pallacanestro – che si basa sulla condivisione, sull’essere una squadra, che richiede massima applicazione su entrambi i lati del campo – poi ti ricompensa con delle sorprese. E questa è decisamente la più bella di tutte”. Non una passeggiata, ma un Mondiale conquistato lottando anche in situazioni scomode: “Abbiamo affrontato momenti veramente complicati, visto il livello delle avversarie. Siamo sempre riusciti a non perdere i nervi, a ribaltare situazioni di punteggio complicate nel finale contro Italia e Australia. In questa finale è stato decisivo l’approccio che abbiamo avuto: entrati in campo convinti di dover dare tutto e questo ha segnato il match sin dalla palla a due”. E dopo questo 2019 c’è davvero poco da aggiungere, tenendo conto anche del titolo NBA: “Adesso posso solo peggiorare”, chiosa sorridente uno degli allenatori più vincenti della storia recente della pallacanestro.

I complimenti dell'Inter: "Noi sappiamo che vuol dire essere sul tetto del mondo"

Dopo il successo mondiale con la Spagna, anche l'account ufficiale dell'Inter - la squadra per cui coach Scariolo fa il tifo da tempo e a cui ha fatto visita anche qualche mese fa - ha twittato per salutare il trionfo dell'allenatore italiano. "CAMPIONE. Complimenti a Sergio Scariolo e alla sua Spagna per la vittoria nel Mondiale. Stare lassù non è per tutti e noi lo sappiamo bene". Un coach che in carriera ha conquistato il titolo di campione d'Italia e di Spagna per club, l'anello NBA con Toronto e il titolo europeo e mondiale alla guida delle Furie Rosse. Un curriculum difficile da eguagliare per chiunque.

I più letti