Eurolega, l'Olimpia Milano batte il Maccabi 92-88 nella notte di Dino Meneghin

Basket

L'Olimpia Milano batte in Eurolega il Maccabi Tel Aviv 92-88. E' la settima vittoria in nove partite per la squadra di Messina. La gara di ritorno è in programma il 16 gennaio in Israele. Nell'intervallo ritirata la maglia numero 11 di Dino Meneghin

La 'Dino Meneghin Night' riporta indietro nel tempo l'Olimpia Milano e si tramuta nello splendido remake delle due finali di Coppa dei Campioni vinte sul Maccabi sul crepuscolo degli anni '80: oggi si chiama Eurolega, non è l'atto finale ed è solo la nona gara (di cui l'Olimpia ne ha vinte 7, miglior partenza di sempre), ma la vittoria (92-88) è una dimostrazione di forza per la squadra di Ettore Messina, ancora imbattuta al Forum e capace di segnare 92 punti contro la migliore difesa del torneo.

E' il successo dei grandi vecchietti di Milano: Scola (39 anni, 20 punti e 7 rimbalzi) e Rodriguez (33 anni, 18 e 11 assist) hanno l'elisir di lunga vita e testimoniano quanto la classe non abbia mai età. I tentativi di rimonta dal -12 di Wilbekin (25 ma uscito nel minuto finale per un infortunio alla gamba) non fanno mai realmente paura: Giorgio Armani - al fianco di Dino Meneghin, la cui maglia numero 11 è stata ritirata per sempre - applaude soddisfatto, per un'altra notte può guardare il resto d'Europa dall'alto al basso. Quello che sembrava un miraggio, è diventata ormai - ad un quarto del percorso - una bella consuetudine. 

I più letti