Basket, Serie A: italiani protagonisti nella prima giornata di ritorno

Basket

Pietro Colnago

©LaPresse
baldi-rossi-ricci-lapresse -2

La capolista del campionato Virtus vola con Ricci e Baldi Rossi, ma anche nelle file di Sassari, Brescia e Trento sono gli italiani i veri trascinatori: facciamo il punto dopo la prima giornata di ritorno

Si parla spesso, nel campionato italiano, di come l'esercito degli stranieri sia fondamentale per le fortune delle squadre, poco si dice invece di quanto possano essere importanti gli italiani. Ecco, nella prima giornata di ritorno sono stati proprio gli italiani a fare spesso la differenza e la loro incidenza specifica è stata la più alta di tutte le partite giocate in stagione.

 

Se vogliamo parlare secondo classifica nella passeggiata romana della capolista Virtus in una serata tranquilla la doppia cifra di Ricci, 12 punti in 20 minuti con 6 rimbalzi, rappresentano una conferma e ancor meglio di lui ha fatto Baldi Rossi, che ne ha segnati 12 ma in 18 minuti d'impiego con un perfetto 4 su 4 dall'arco.

 

Subito sotto Sassari, e questa non è una novità, nella lotta fino all'ultimo secondo con Varese, si è appoggiata al rendimento costante del suo trio azzurro: Spissu ha colpito dalla distanza con costanza, Michele Vitali, 14 a referto, è stato decisivo nella volata finale  e Stefano Gentile ha suggellato il successo coi tiri liberi con un perfetto 8 su 8 per un successo che, dalla parte varesina, ha messo sempre in dubbio Tambone, che ha chiuso con 22 punti e tutti pesantissimi che hanno fatto tremare i polsi a Pozzecco.

 

Se Brescia è ancora terza dopo la vittoria su Reggio Emilia lo deve soprattutto al suo quartetto di giocatori nostrani, che insieme ne hanno segnati 50 sugli 87 totali: il più prolifico è stato Abass, secondo italiano nella classifica marcatori dietro ad Aradori, i cui 21 non sono però bastati alla Fortitudo per battere Pesaro. 12 a testa per Sacchetti e Zerini con percentuali altissime, e che dire dei 10 punti di Luca Vitali che ha messo a referto un'altra doppia doppia con 10 assist?

 

Chiudiamo con la prestazione balistica più eclatante: quella di Alessandro Gentile, che nella vittoria in trasferta della sua Trento a Pistoia ha confezionato un trentello tondo tondo con 14 su 18 dal campo e soprattutto coi canestri che hanno messo i suoi in condizione di cominciare la volata in vantaggio.

BASKET: SCELTI PER TE