Basket, Clark lascia Varese: "Preoccupato da situazione coronavirus in Italia"

Basket
Foto Twitter @PallVarese

Il cestista statunitense lascia la Openjobmetis Varese, come annunciato dalla stessa società. "Accogliamo l’inaspettata richiesta del giocatore che, preoccupato dall’evolversi dello scenario epidemiologico nel nostro territorio, ha manifestato la volontà di raggiungere in America la moglie incinta". Al suo posto Varese ha annunciato l'ingaggio di Toney Douglas

CORONAVIRUS, LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Jason Clark lascia Varese e torna negli Stati Uniti. La notizia non farebbe rumore di per sé, ma leggendo tra le righe del comunicato della Openjobmetis balza subito all'occhio la motivazione della decisione del cestista. "La società biancorossa ha scelto di accogliere l’inaspettata richiesta del giocatore che, preoccupato dall’evolversi dello scenario epidemiologico nel nostro territorio, ha manifestato la volontà di raggiungere in America la moglie incinta e prossima al parto". Clark dice "addio" all'Italia dopo pochi mesi per via dell'emergenza coronavirus, che sta condizionando anche il calendario di Serie A di basket.

Douglas al posto di Clark

Varese ha subito trovato il sostituto di Jason Clark. Si tratta di Toney Douglas, statunitense in forza all'Estudiantes in questa stagione. "La Pallacanestro Openjobmetis Varese è felice di annunciare l’avvenuto ingaggio del giocatore Toney Douglas, che ha firmato un contratto che lo legherà al club biancorosso fino al termine dell’attuale stagione sportiva. Douglas è un giocatore di grande esperienza che, nel corso della sua carriera, ha dimostrato solidità difensiva oltre che una consistente efficacia in attacco", si legge in un secondo comunicato diffuso da Varese a poche ore di distanza dall'annuncio della separazione con Clark. 

I più letti