Michael Ojo muore a 27 anni: infarto in allenamento

Basket
ojo

Tragedia nel mondo del basket: il cestista classe 1993, ex Stella Rossa, è morto in seguito a un arresto cardiaco durante un allenamento. Il suo ex club: "Siamo scioccati, era entrato nel cuore di tutti"

Il mondo del basket piange Michael Ojo. Il cestista statunitense di origini nigeriane è morto a 27 anni in seguito a un arresto cardiaco durante un allenamento. Secondo i media serbi Ojo sarebbe stato portato con urgenza in ospedale a Belgrado, ma i medici non sarebbero riusciti a rianimarlo. Cresciuto negli Stati Uniti, dove aveva frequentato il Florida State College, è arrivato in Serbia nel 2017 e negli ultimi due anni ha indossato la maglia della Stella Rossa Belgrado. Il contratto è poi scaduto alla fine di giugno, senza che venisse rinnovato. 

Il cordoglio della Stella Rossa

"Durante le due stagioni con indosso la nostra maglia numero 50, ha conquistato il cuore di tutti i giocatori della Stella Rossa e dei fan del basket del nostro paese", si legge sul sito della società di Belgrado. Alto 216 centimetri per 147 chilogrammi, il giocatore nativo di Lagos ha vinto tre trofei con la Stella Rossa: la Lega Adriatica, il campionato serbo e la supercoppa della Lega Adriatica. "La morte improvvisa e scioccante di Michael Ojo ha colpito profondamente tutti: giocatori, allenatori, dirigenti e il consiglio di amministrazione del club", conclude la nota sul sito ufficiale dell'ex società di Ojo. "Riposa in pace", scrive l’Eurolega postando una sua foto in bianco e nero in segno di lutto. "L’ultimo saluto al grande rivale", il tweet del Partizan, storico rivale cittadino della Stella Rossa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche