Eurolega, Milano-Zenit 82-76. Decima vittoria consecutiva per l'Olimpia

Eurolega

Pietro Colnago

milano zenit

Tra coppa e campionato il record dell’Olimpia è 10-0 e l’ultima vittoria arriva in rimonta contro lo Zenit 82-76 col solito Punter e un ritrovato Micov protagonisti. Milano consolida il terzo posto in Eurolega

Milano chiude un gennaio perfetto fatto di 10 vittorie e 0 sconfitte: 6 di queste arrivano in Eurolega, l’ultima della seria contro i russi dello Zenit che fino a due giorni fa erano appaiati all’Olimpia in terza posizione. Una partita dal sapore e dall’intensità di un playoff con lo Zenit che parte con grande intensità, sorretta dalle conclusioni di Pangos e Thomas chiudendo il primo quarto avanti 16-24. Milano fatica in difesa, il Chacho e Punter cercano di produrre qualcosa in attacco ma i russi sono impressionanti dalla lunga distanza: segnano 7 dei 13 tiri pesanti totali e gli ultimi 3 di Rivers mandano le squadre in spogliatoio sul 35-44. Nella ripresa cambia qualcosa: dopo il +11 firmato dall’ex Gudaitis Milano mette sul parquet una difesa perfetta, chiudendo tutte le linee di passaggio per i tiratori, il resto lo fanno in attacco Hines e Delaney e all’ultimo riposo i punti da recuperare per l’Olimpia sono solo 3. Ultimo periodo e Milano che alza ulteriormente il suo sforzo in difesa, in attacco ritrova Micov che segna 6 punti in fila per il primo sorpasso della partita, 64-63. La volata finale comincia da lontano Pagos e Hollins tengono a contatto i russi  ma l’1 su 12 da lontano li condanna mentre in attacco l’Olimpia scatena Punter e Delaney che scavano il solco decisivo: finisce 82-76 con Milano sempre più terza in Europa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.