Eurolega, Olimpia Milano-Maccabi Tel Aviv 87-68

Eurolega

Pietro Colnago

milano maccabi

Dopo lo stop col Villeurbenne e il successo in coppa Italia l’Olimpia torna a vincere in Eurolega battendo il Maccabi 87-68 con i soliti 5 uomini in doppia cifra

Dopo aver messo in bacheca la sua settima Coppa Italia l’Olimpia torna in Europa per difendere il suo terzo posto in classifica contro il Maccabi in una delle sfide più classiche dell’Eurolega. L’inizio è subito per Milano: il parziale di 12-3 arrivato coi canestri di Datome e Hines mette subito la sfida sui binari giusti. Il resto lo fa la difesa che cancella Wilbekin e, dopo il +9 del primo quarto allunga nel secondo grazie a Punter e un ritrovato Micov per andare negli spogliatoi sul 39-27. Il Maccabi è solo Huntr , per un attimo nella ripresa prova la rimonta con due triple dei suoi esterni ma a rimettere le cose a posto ci pensa Datome che segna e fa segnare per l’11-0 di parziale che rilancia Milano a +15, che diventa per due volte +18 il Chacho come al solito a dare spettacolo. Il Maccabi si arrende, Milano allenta la sua difesa, lascia canestri facili a Dorsey e Hunter ma chiude sull’87-68 per una vittoria che la mette solo a due partite di distanza dalla capolista. Così in alto in Eurolega l’Olimpia non c’era mai stata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.