Eurolega, Baskonia-Milano 86-69. Qualificazione rimandata per l'Olimpia

Eurolega

Pietro Colnago

©LaPresse
ettore messina

Dopo il ko contro il Barcellona al Forum, la squadra di Messina perde anche a Vitoria contro il Baskonia. L'Olimpia spreca il primo match point per i playoff: per la qualificazione servirà un successo contro Stella Rossa oppure Panathinaikos la prossima settimana

Non comincia nel migliore dei modi per l’Olimpia il lungo tour in trasferta che la porterà a giocare quattro partite, tra Eurolega e campionato, in sette giorni lontano dal Forum. A Vitoria, con in palio il biglietto per i playoff europei Milano è costretta a subire una sconfitta netta e dolorosa, 86-69 contro il Baskonia di Achille Polonara. Dopo un inizio confortante con il il Chacho Rodriguez a dettare il ritmo e a guadagnare anche 8 punti di vantaggio, Milano subisce la rimonta del Baskonia che va al sorpasso con la tripla di Dragic, la prima dopo 12 tentativi e allunga con una conclusione di Polonara. Ma l’Olimpia ha ancora energie: Brooks e Punter ritrovano il vantaggio ma tra la fine del secondo quarto e l’inizio del terzo il Baskonia scatena Henry: tuto suo il parziale di 11-0 che scava il solco e, nonostante i tentativi di Punter e Datome, all’ultimo riposo è 60-45 per la squadra basca che mette tre triple consecutive. La rincorsa del quarto periodo non porta alcun frutto: Polonara, uomo del match ricaccia indietro ogni tentativo di rientro milanese e chiude sull’86-69 che rimanda il sogno playoff dell’Olimpia che ora avrà, a distanza di ogni 48 ore, la trasferta in campionato a Venezia e la doppia in Eurolega a Belgrado e Atene per tornare a volare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.