Serie A Basket, Brescia-Milano 92-99. Vittoria numero 377 per Messina

basket

Pietro Colnago

ettore messina

Il 99-92 finale di Milano contro Brescia, coi 29 punti del Chacho Rodriguez, vale la vittoria numero 377 in campionato per Ettore Messina che ora è tra i primi tre allenatori più vincenti nella storia della nostra pallacanestro

Milano passa sopra le fatiche di coppa, decide di consolidare la sua posizione in campionato dopo la sconfitta con Trento facendo suo il derby lombardo con Brescia alla ricerca invece di un jolly per rimanere attaccata al treno dei playoff. Lo stimolo particolare nella serata arriva dalla panchina perché con il 99-92 finale a sorridere è soprattutto Ettore Messina che mette in bacheca la vittoria numero 377 in campionato, superando un Monumento come Peterson e rimanendo per ora dietro solo a Rubini e Recalcati, altri due santoni del nostro basket in epoche diverse. Il primo a scavare il solco è Shields, il secondo allungo arriva dall’atletismo di Biligha e a determinare il vantaggio in doppia cifra è Rodriguez: 13-24 al primo quarto, poi +18 nel secondo col canestro di Micov, prima di allentare un po’ la morsa. Ad approfittarne è Brescia che con Willis prima e Chery poi confeziona un 12-2 per il riavvicinamento e nella ripresa con un altro 10-0 opera d Burns e Moss, due dei tanti ex di serata, va addirittura avanti 58-57. Ma il regalo che si aspetta Messina non tarda ad arrivare: ancora il Chacho, alla fine 29 punti in 20 minuti con 10 su 12 dal campo, a cui dà una grossa mano Brooks mettono in ghiaccio il risultato 92-99 ed ora testa sulla sfida di venerdì prossimo in casa contro il Barcellona per il primo posto nella classifica d’Eurolega. Alzi la mano chi se lo sarebbe mai immaginato.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.