Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
01 maggio 2018

Eredivisie, Vitesse-Twente: Foor fa cadere l'arbitro e lo ammonisce. IL VIDEO

print-icon

Episodio esilarante in Olanda durante il match tra Vitesse e Twente. Il centrocampista dei padroni di casa tenta di rubare palla, ma finisce col far cadere l'arbitro. Quando si rialza, il direttore di gara si becca anche un cartellino giallo tra le risate dei giocatori

ARGENTINA, SULLE MAGLIE DI UN CLUB SPUNTA HOMER SIMPSON

EMIRATI ARABI, SCIVOLA SULL'ALLENATORE AVVERSARIO: IL VAR LO CONDANNA

Il rapporto tra calciatore e arbitro all'interno dei 90 minuti è spesso segnato da nervosismo e lamentele. A volte, per fortuna, si assiste anche a scene divertenti e all'insegna della serenità, come quanto successo nell'ultimo turno di Eredivisie. Al "Gelredome" di Arnhem il Vitesse ha ospitato il Vitesse per il penultimo turno di campionato. Dopo un'ora esatta di gioco, la squadra di casa aveva già due reti di vantaggio, frutto dei gol a cavallo tra la fine del primo tempo e l'inizio del secondo di Serero e Matavz. Ed è in quel momento che è arrivato l'episodio più divertente del match: il centrocampista giallonero Navarone Foor, nel tentativo di recuperare il pallone dall'avversario, si è buttato in scivolata e con la gamba di richiamo ha affossato l'arbitro. Il direttore di gara, Jochem Kamphuis, è rimasto a terra dolorante per qualche secondo prima di rialzarsi e incassare - ironicamente - un cartellino giallo da Foor per simulazione. Il fischietto 32enne ha reagito con un sorriso a quanto accaduto e la partita è proseguita senza problemi.

Se Kamphuis ha trovato modo di ridere durante la giornata, lo stesso non è avvenuto per il Twente. I Tukkers alla fine hanno perso 5-0, una sconfitta che ha reso aritmetica la loro retrocessione nella serie cadetta dopo 34 anni in Eredivisie. E pensare che solo 8 stagioni fa si erano laureati campioni d'Olanda, arrivando al secondo posto l'anno successivo. In realtà il Twente nel 2016 era già stato retrocesso d'ufficio in Eerste Divisie per irregolarità finanziarie, ma aveva poi vinto l'appello in estate e partecipato quindi regolarmente al massimo campionato olandese. Questa volta invece nulla potrà annullare i 4 punti di ritardo dal penultimo posto, occupato dallo Sparta Rotterdam, a una giornata dalla fine. Il Vitesse, al contrario, grazie al successo nel 33° turno, si è assicurato la possibilità di giocarsi i playoff per l'accesso alla prossima Europa League.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi